"Paghi per evitare guai...". E le portano via tutto l’oro

Anziana raggirata a Porcari con il trucco della telefonata del falso avvocato "Un suo familiare rischia il carcere". E lei gli consegna i preziosi che ha in casa.

"Paghi per evitare guai...". E le portano via tutto l’oro

"Paghi per evitare guai...". E le portano via tutto l’oro

Truffano un’anziana e le portano via tutti gli oggetti d’oro che aveva in casa. E’ successo nel tardo pomeriggio di venerdì a Porcari, in via Barsanti e Matteucci. Purtroppo, dopo vari tentativi che si sono registrati nella mattina dello stesso giorno, per fortuna sventati dalle famiglie, stavolta la povera donna, sola in casa al momento dell’entrata in azione dei delinquenti, è caduta nel tranello.

Solito il modus operandi. E’ arrivata una telefonata da parte di un sedicente legale che ha chiesto alla signora che occorreva del denaro per un familiare che era rimasto coinvolto in un incidente molto grave, da lui stesso provocato e che stava rischiando il carcere. La vittima si è impaurita, con l’interlocutore sempre più pressante al telefono e che le ha intimato di fare presto, se non avesse avuto contanti poteva comunque predisporre gli oggetti d’oro che custodiva nell’abitazione. Presa dal panico l’anziana ha racimolato catenine, anelli ed altri monili del metallo più prezioso (valore ancora da quantificare) e li ha consegnati ad un personaggio che si è presentato alla abitazione. Anche in questo caso non erano presenti gli altri familiari. Come se chi ha ordito questa truffa odiosa nei confronti dei "nonni", sapesse già tutto in anticipo e studiasse le mosse delle potenziali vittime.

Lanciato l’allarme, sul posto sono arrivati i carabinieri. Sulla base della descrizione della persona truffata e delle varie testimonianze, i militari dell’Arma si sono messi a caccia dei truffatori. Le indagini sono partite a 360 gradi, su tutto il territorio. Sul posto, per portare un pizzico di conforto alla signora e alla sau famiglia anche il sindaco, Leonardo Fornaciari che ha anche scritto un post per invitare i suoi concittadini a prestare attenzione e a stare attenti.

"Le vittime sono tutte over 70, non vengono scelte a caso da questi malviventi – dichiara Fornaciari, - chiaramente sono partite le denunce, ma non essendovi la registrazione delle telefonate la vedo difficile. In queste situazioni perdo la calma, si tratta di reati davvero odiosi, contro persone indifese". Numerosi i casi di questo tipo segnalati in Lucchesia negli ultimi giorni.

Massimo Stefanini