Giglio, standing ovation. Successo per Zubin Mehta e l’Orchestra della “Scala“

Tutto esaurito in teatro per il concerto che sarà replicato questa sera a Milano. Messaggi anche dal Ministro Sangiuliano e dal Presidente del Senato La Russa.

Giglio, standing ovation. Successo per Zubin Mehta e l’Orchestra della “Scala“

Giglio, standing ovation. Successo per Zubin Mehta e l’Orchestra della “Scala“

Teatro del Giglio da tutto esaurito, ovazione e pubblico in piedi all’entrata in scena del Maestro Zubin Mehta. Dire successo è dire poco per un concerto, quello di ieri pomeriggio (che sarà replicato questa sera al Teatro alla Scala di Milano) che, di fatto, per Lucca almeno, è stato il secondo grande appuntamento concertistico dopo quello dell’11 luglio in piazza Napoleone sotto la direzione del Maestro Beatrice Venezi, e promossi dal Comitato per le celebrazioni pucciniane.

Sul palco, prima del concerto che ha visto Zubin Mehta dirigere l’Orchestra Filarmonica del Teatro alla Scala, il presidente del Comitato per le celebrazioni pucciniane il Maestro Alberto Veronesi, il sincado Mario Pardini e Giorgio Angelo Lazzarini, amministratore unico del Giglio. Lo stesso sindaco ha salutato i presenti così come Veronesi che ha letto poi messaggi del Ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano e del Presidente del Senato Ignazio La Russa. Molte anche le personalità istituzionali in sala, tra cui il Senatore Marcello Pera, l’assessore regionale alle Infrastrutture Stefano Baccelli, il Prefetto Francesco Esposito, il Questore Dario Sallustio, il sindaco di Pescaglia Andrea Bonfanti.

Applausi a scena aperta per il Preludio Sinfonico in La maggiore e il Capriccio Sinfonico di Giacomo Puccini e per la sinfonia n 4 in fa minore io. 36 di Pëtr Il’ič Čajkovkij. Una serata indimenticabile grazie al repertorio, alla riconosciuta bravura dei musicisti e ovviamente al carisma del Maestro Zubin Mehta, uno dei direttori d’orchestra più apprezzati nel mondo.

Cristiano Consorti