"Futuro? Concentrato sul lavoro. Qui sto bene"

Serie C: a tu per tu con Andrea Rizzo Pinna, autore del secondo gol contro la Spal che ha permesso alla Lucchese di conquistare i tre punti

"Futuro? Concentrato sul lavoro. Qui sto bene"
"Futuro? Concentrato sul lavoro. Qui sto bene"

In estate doveva lasciare la Lucchese per approdare al Lecco, poi alla fine Rizzo Pinna ha deciso di rimanere in rossonero ed è diventato uno dei punti fermi della Lucchese di Gorgone. Il numero sette rossonero è diventato sempre più il giocatore simbolo di questa Lucchese, il capocannoniere di questa squadra, che grazie ai suoi gol ha ottenuto punti pesanti.

E proprio la sua stagione costellata da ottime prestazioni ha attirato su di lui gli occhi di formazioni di categorie superiori che stanno tenendo sotto la lente di ingrandimento il giocatore.

Il vero trascinatore di questa squadra, anche contro gli estensi ha portato la Lucchese alla vittoria, assieme ai suoi compagni di squadra. Contro la Spal ha avuto la caparbietà di crederci fino in fondo per realizzare il gol.

"Sono riuscito - commenta il numero sette rossonero - ad inserirmi bene, poi ho visto il portiere uscire, mi ha toccato, ma sono comunque rimasto in piedi. Alla fine ero abbastanza defilato e rivedendo il gol non era facile segnare".

Come mai quella esultanza insolita?

"In settimana avevo visto un giocatore del Real Madrid esultare in quel modo e ho deciso di esultare anch’io così".

Segnare sotto la Curva Ovest è sempre una grande emozione. Anche domenica il tifo non è mancato.

"I nostri tifosi sono fantastici ci sostengono sempre. Battere un calcio d’angolo e segnare sotto la nostra Curva è un’emozione unica che ti dà una carica indescrivibile".

Lei continua ad essere il capocannoniere della squadra.

"Sono contento che i miei gol stiano aiutando la squadra a conquistare punti pesanti. Ringrazio il mister e la squadra che mi aiutano gara dopo gara a migliorare. Cercherò sempre di mettermi al loro servizio e di continuare a segnare gol pesanti".

Lei è in scadenza di contratto. Al momento la società si è fatta avanti?

"Il mio procuratore si occupa di queste cose. Io sono concentrato sul lavoro quotidiano in campo e negli allenamenti, per il bene della Lucchese, perché qui sto bene. La mia testa è concentrata su questo".

Anche in Coppa Italia Rizzo Pinna ha segnato gol pesanti, che hanno portato la squadra a tagliare il traguardo della semifinale. E mercoledì 28 febbraio alle 19 si giocherà la gara di ritorno contro il Padova ed i rossoneri partiranno dall’1 a 0 realizzato da Yeboah.

Alessia Lombardi