Fratres Lunata, festa per i 50 anni. Obiettivi e stimoli per il futuro

I Fratres Lunata "Ugo Giannini" celebrano 50 anni di donazioni, premiando chi ha effettuato 15, 25 o 50 donazioni. 200 persone partecipano all'evento, tra volontari, sostenitori, nuovi iscritti e autorità. Presentato anche un libro sull'argomento.

Fratres Lunata, festa per i 50 anni. Obiettivi e stimoli per il futuro
Fratres Lunata, festa per i 50 anni. Obiettivi e stimoli per il futuro

Aumentare le donazioni e introdurre sempre nuove iniziative. Questi gli obiettivi dei Fratres Lunata "Ugo Giannini" che hanno festeggiato il mezzo secolo di esistenza. Un traguardo di eccellenza. Premiato chi ha effettuato 15 donazioni, chi 25 ed infine 50. Trenta i nuovi entrati. La presidente Silvana Pisani ha dedicato cuore e tempo per organizzare una giornata che potesse accogliere tutti i presenti, tra donatori storici, nuovi iscritti e sostenitori. Dopo la celebrazione della Santa Messa da parte del parroco don Michele Fabbrini, i convenuti sono andati in corteo alla sede. Alla celebrazione hanno preso parte oltre 200 persone, volontari eletti nei vari Direttivi e che nel corso di questi 50 anni si sono impegnati a vario titolo. L’evento si è aperto con i saluti del sindaco Luca Menesini, con i riconoscimenti dei Fratres delle consociazioni Nazionale, Regionale e Territoriale Lucca e Piana, della Cesvot, di don Alex Martinelli. Presenti, inoltre gli assessori Ilaria Carmassi e Giordano Del Chiaro. Interessanti e molto utili gli interventi sull’argomento da parte della dottoressa Bonini Direttore del Centro Trasfusionale di Lucca e del dottor. Alberto Tomasi, medico del gruppo.

Con l’occasione la presidente Pisani ha ricordato l’origine dei Fratres, in primis la persona del dottor Ugo Giannini per la sua grande sensibilità e solidarietà e che spinse per la fondazione del 1973 dei Fratres di Lunata. Presentato anche il libro "50 anni di Donazioni: chi dona il sangue dona il futuro, mettici il braccio anche tu!" e ricordati tutti i presidenti di questi primi 50 anni. Ringraziate le aziende che hanno supportato l’attività con aiuti economici e con servizi, sempre assai apprezzati.

Massimo Stefanini