Convegno sull’autismo. A supporto dei bimbi e in aiuto alle famiglie

Prosegue il lavoro di sensibilizzazione portato avanti dell’amminsitrazione. Arriva “La libellula blu - vola solo chi osa farlo“, per lo spettro autistico.

Convegno sull’autismo. A supporto dei bimbi e in aiuto alle famiglie

Convegno sull’autismo. A supporto dei bimbi e in aiuto alle famiglie

Prosegue il percorso intrapreso dall’amministrazione comunale di Coreglia Antelminelli a guida Marco Remasch, che vede tra le priorità il confronto con i cittadini e le risposte da mettere in campo su possibili criticità, anche in ambito sanitario e sociale. Così, appena conclusa l’iniziativa di prevenzione del diabete, un nuovo e importante appuntamento, che vedrà all’opera professionisti, esperti, famiglie, giovani studenti, insegnanti e cittadini, aprirà i battenti domenica mattina alle 10. Nella sede distaccata del comune di Coreglia nella frazione di Ghivizzano, l’intera giornata festiva sarà dedicata al convegno sull’autismo "La libellula blu - Vola solo chi osa farlo", ideato dalla Commissioni Pari Opportunità Coreglia, presieduta da Nadia Poli, in collaborazione con l’equipe dell’Associazione "Il Sogno" onlus, che opera sul territorio da anni con la finalità primaria del supporto ai bambini e alle loro famiglie con attività specifiche modulate sulle singole necessità. Attiva per l’occasione anche la collaborazione con il Lions Club Valle del Serchio. Ad affrontare i temi relativi ai bambini e ai ragazzi con Disturbo dello Spettro Autistico, alle loro famiglie e ai vari aspetti correlati, saranno la dott.ssa Giovanna Mariani, psicologa della Sviluppo ed Educazione, terapista della Neuro e Psicomotricità dell’età evolutiva, specializzanda in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale, la dott.ssa Francesca Maggianetti, pedagogista clinica specializzata in didattica differenziata Montessori, la dott.ssa Sara Martinelli, terapista della Neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, idrokinesiterapista e la dott.ssa Lucia Cavani, logopedista esperta in Comunicazione aumentativa alternativa. Con loro sarà presente l’assistente Monica Rossi.

Previsto anche un momento di confronto diretto sul tema. Il convegno sarà aperto a tutti i cittadini interessati all’argomento, con inviti inoltrati a istituzioni territoriali e scolastiche, compresi gli Istituti Comprensivi di tutta la Valle. Pausa pranzo al ristorante tipico "Eat Valley" di Ghivizzano e successivo trasferimento a Barga nell’azienda agricola sociale "Podere ai Biagi" dove è presente una fattoria didattica e inizierà la parte ludica, anche grazie all’Associazione Natural Pet Art Asd e agli amici a quattro zampe di Sara Leona Santini.

Fiorella Corti