Comics al Salone di Torino Cinque giorni di eventi

Dal 18 al 22 giochi e “community“ per celebrare i trent’anni di Lucca Games. Al “SalTo“ si sveleranno universi e contaminazioni tra fumetti, video e arte .

Comics al Salone di Torino  Cinque giorni di eventi

Comics al Salone di Torino Cinque giorni di eventi

Inizia dal Salone Internazionale del Libro di Torino il percorso di avvicinamento a Lucca Comics & Games 2023, anno in cui si celebrerà anche il trentennale di Lucca Games, una delle anime del più grande community event d’Europa, capace di coinvolgere decine di migliaia di giocatori e giocatrici di ogni età, uniti da una passione che sposa valorizzazione culturale e sano divertimento.

Nello stand di Lucca Comics & Games (PAD 1 - Stand A28-B27) sarà possibile conoscere il gioco nelle sue molteplici sfaccettature: uno spazio gratuito per mettersi alla prova, stimolare lo spirito collaborativo e la capacità di problem solving di ognuno di noi, mettere in pratica i risultati dell’ascolto attivo, testando alcuni dei migliori titoli del 2022 selezionati nell’ambito del premio Gioco dell’Anno (https:www.giocodellanno.it), grazie alla collaborazione con Impronte Ludiche, associazione nata per esplorare e sperimentare il gioco come attività divertente e strumento di socializzazione, educativo e di integrazione.

Non mancheranno gli approfondimenti dedicati alle culture partecipative contemporanee - Gioco in primis - cuore pulsante di Lucca Comics & Games: dall’appassionato racconto-incontro sulla cultura ludica degli ultimi 20 anni (2023 Odissea nel Gioco - ven. 1905 ore 18.30, Sala del Fumetto) all’analisi sugli impatti formativi ed educativi che la cultura partecipata, tipica di chi gioca, sa offrire, aiutando fin da piccoli a sviluppare una sana concezione del concetto di Gioco (Slow Life Slow Games - ven. 19 maggio ore 13, Sala del Fumetto). E ancora un’indagine che tocca mondi affini come quello del videogioco e del fumetto, esplorando i casi più virtuosi di contaminazioni artistiche, per scoprire come tutti gli universi di Lucca Comics & Games convergano e trovino punti di connessione, creando alcuni dei maggiori casi di successo dell’intrattenimento contemporaneo (Fumetti e videogiochi: il nexus della crossmedialità - dom. 21 maggio, ore 17.15, Sala del Fumetto); un approfondimento su come si stiano evolvendo il concetto di arte e le professioni creative con l’avvento dell’intelligenza artificiale (Pecore elettriche. L’intelligenza artificiale, l’arte, la creatività - ven. 1905 ore 11.30 - Sala Rosa).

In più un incontro con Paco Roca, per parlare di fumetto con un maestro e ripercorrere con lui l’importanza della narrativa illustrata e il ruolo di premi come i Lucca Comics Awards in un sistema fatto di autori, editori, artigiani, organizzatori, appassionati (Paco Roca. Autore de I solchi del destino - sab. 2005 ore 14:30, Sala Bianca). Infine spazio alla genialità di J.R.R Tolkien, che a Lucca è sempre stato tra gli ideali protagonisti di tutte le edizioni della manifestazione, la cui eredità è stata capace di ispirare intere generazioni di autori e giocatori e che, a 50 anni dalla sua scomparsa, continua a essere un punto di riferimento per tutto il mondo del fantasy (Tolkien 50. Passato, presente, futuro - dom. 2105, ore 10.45 Sala Viola). Un omaggio che prosegue il tradizionale rapporto tra l’autore e Lucca Comics.