Cluster, festival autunnale a Lucca: tre eventi dedicati alla musica del presente

Il 15° Festival autunnale dell'associazione Cluster, diretto da Renzo Cresti, offre tre eventi di musica del presente a Lucca, venerdì 20-domenica 22. Si eseguiranno brani di autori lucchesi, si presenteranno nuovi CD e libri appena usciti. Ingresso libero.

Cluster, festival autunnale: tre eventi dedicati alla musica del presente

Cluster, festival autunnale: tre eventi dedicati alla musica del presente

Venerdì 20 alle ore 21 nell’Auditorium della Scuola Sinfonia (via Nazario Sauro 527) inizia il 15° Festival autunnale dell’associazione Cluster organizzato con la direzione artistica di Renzo Cresti. Si tratta di un intenso fine settimana che proporrà fino a domenica 22 (sempre alla Sinfonia) tre eventi dedicati tutti alla musica del presente. Il programma di venerdì sera prevede due brani di autori lucchesi eseguiti dal pianista Giovanni Passalia. Si tratta della prima esecuzione di Playing di Guido Masini e della composizione di Gaetano Giani Luporini Jazzando, il grande compositore scomparso l’anno scorso e presidente onorario della Cluster sin dalla fondazione. La seconda parte sarà dedicata all’esecuzione di testi del drammaturgo Pier Luigi Berdondini, da lui stesso recitati, che si accompagnerà con uno strumento particolare come il monocordo. Conclude la serata il brano Viaggi nelle radici musicali del mondo, eseguito dal pianista Louis Siciliano, candidato al Grammy (per la prima volta a Lucca) e dal percussionistavoce solista Giovanni Imparato (foto).

Sabato 21 a Sinfonia, alle 18, si presentano i nuovi cd dedicati alla musica del presente: Spiralis, progetto di musica religiosa con Monica Marziota; Dedalophonia del Quartetto di chitarre Le Consonanze; Perseverance di Marco Simoni, mentre Lorenzo Cimino illustrerà la sua Collana discografica “Blue Freak Editions”. Presenti gli artisti e l’editore Giuseppe Scali della EMA Vinci Records.

Domenica 22, Scuola Sinfonia ore 18, conclusione del Festival con la presentazione di libri appena usciti, come quello, recentemente presentato a Venezia, dedicato al grande compositore Iannis Xenakis, curato da Marco Giommoni e Renzo Cresti. Seguirà la presentazione del libro di Marco Simoni, Note di passaggio, del volume di Marco Lombardi Musica come pensiero e del libro- intervista di Tommaso Tregnaghi a Stefano Giannotti, Dialoghi. Giannotti illustrerà brani citati nel suo libro. I tre eventi, condotti da Renzo Cresti, sono tutti a ingresso libero.