All’Orto il maestro Cech. E’ il “Canto degli alberi“

Venerdì il famoso pianista suonerà con l’arpista lucchese Valentina Cinquini .

All’Orto il maestro Cech. E’ il “Canto degli alberi“

All’Orto il maestro Cech. E’ il “Canto degli alberi“

Venerdi alle 21.15 all’Orto Botanico di Lucca secondo appuntamento de “Il Canto degli Alberi” con un evento eccezionale che vede la presenza di Christoph Cech. Il famoso pianista austriaco, conosciuto anche dagli appassionati di musica Jazz, suonerà nell’occasione assieme a Valentina Cinquini, arpista lucchese attiva in Austria già da alcuni anni.

I due musicisti presenteranno in prima assoluta per l’italia il loro ultimo CD “Satie’s Faction”. Cech, nato a Vienna nel 1960, ama le cose in grande. L’autore di tre opere, una messa e diverse opere orchestrali non si è solo fatto un nome come compositore d’orchestra eccentrico e timido verso le etichette, ma appare anche come carismatico leader di big band e sensibile tastierista e batterista in piccole formazioni. E’ anche Premio alla Cultura 2018 dello Stato dell’Alta Austria.Valentina Cinquini è un’arpista freelance di Lucca che vive a Linz. Le sue competenze spaziano dal repertorio classico alla musica jazz, improvvisazione, e collaborazione con compositori contemporanei. I primi progetti sono con il Maestro Stefano Giannotti, col quale lavora dal 2012, registrando come arpa solista e corista. Dal 2023 suona in duo con il Maestro Christoph Cech, con il quale incide il disco “Satie’s Faction“.

Per l’evento di venerdì sera all’Orto Botanico è consigliata la prenotazione a tutti gli interessati dal momento che i posti per il concerto sono limitati. A tale proposito consultare il sito dell’Orto Botanico.