Un mare di libri a Monterosso. Ranucci, il volto di ’Report’ inaugura la nuova stagione

Appuntamento fissato per lunedì 1° luglio al molo dei Pescatori con il volume ’La scelta’. E intanto il direttore artistico Marco Ferrari lavora al programma completo della rassegna.

Un mare di libri a Monterosso. Ranucci, il volto di ’Report’ inaugura la nuova stagione

Un mare di libri a Monterosso. Ranucci, il volto di ’Report’ inaugura la nuova stagione

Nel segno della continuità, perché prosegue nel segno della cultura l’estate monterossina, che ha un nuovo vertice in Comune. Il gruppo di lavoro che organizza ogni anno la rassegna ‘Monterosso Un Mare di Libri’, il salotto letterario delle Cinque Terre giunto quest’anno all’ottava edizione (la prima senza il sindaco Emanuele Moggia, la prima con il primo cittadino Francesco Sassarini) sta ultimando il programma per i mesi di luglio e agosto con il supporto del Consorzio turistico Cinque Terre e dell’amministrazione comunale.

La rassegna – con la direzione artistica del giornalista e scrittore spezzino Marco Ferrari – sarà significativamente aperta lunedì 1° luglio, alle 21.30 al Molo dei Pescatori, da Sigfrido Ranucci, conduttore della trasmissione Report, che presenta il volume ‘La scelta’ edito da Bompiani. Ranucci coincide in modo assoluto con il lavoro che svolge insieme alla sua équipe di Report, uno dei baluardi del giornalismo d’inchiesta in Italia, che offre ai telespettatori il romanzo crudo dei fatti attraverso un rigoroso lavoro di ricerca. Con ‘La scelta’ per la prima volta Ranucci racconta il cammino che lo ha condotto sin qui; lo fa scegliendo alcune inchieste fondamentali di cui svela i retroscena, ma anche evocando figure – come suo padre, atleta e finanziere di grande carisma, e il suo maestro Roberto Morrione, fondatore di Rai News 24 – che hanno forgiato in lui la capacità di portare fino in fondo ogni scelta: perché fare giornalismo sul campo significa prendere decisioni che cambiano per sempre il corso delle cose, in senso intimo e collettivo. Da queste pagine emerge l’autoritratto coraggioso di un uomo che, nonostante la pressione costante della realtà nei suoi aspetti più duri, non cede al cinismo, non smette di chiedersi e di chiederci: ’Qual è la scelta giusta?’. E di trovare ogni volta la risposta, per rispettare la promessa che lo lega a un pubblico che ha ancora a cuore la legalità e la giustizia sociale. Per partecipare come pubblico a ‘Monterosso Un Mare di Libri 2024’ non è necessaria alcuna prenotazione. L’ingresso alle serate è libero e gratuito fino a esaurimento posti. L’apertura dei luoghi di evento è alle 20.30, la capienza massima di 200 posti a sedere e 30 in piedi.

Marco Magi