Le nuove Parole Liberate. Il tour al via in Querciola

La rassegna ideata da Paolo Bedini inizia domenica a Castelnuovo Magra. Il progetto sociale ha vinto il bando promosso dal ministero della Giustizia .

Le nuove Parole Liberate. Il tour al via in Querciola

Le nuove Parole Liberate. Il tour al via in Querciola

VAl DI MAGRA

Parole liberate volume 2, album pubblicato lo scorso aprile dall’etichetta sarzanese Baracca & Burattini di Paolo Bedini, verrà presentato al pubblico con un tour spezzino composto da cinque appuntamenti. Si parte questa domenica con la prima data fissata nel centro storico di Castelnuovo Magra. Nell’ambito di Benvenuto Vermentino, manifestazione enogastronomica di successo giunta ormai alla sua tredicesima edizione, alle 21 in piazza Querciola, grande attesa per la Bandabardò, che insieme alla band spezzina NuovoNormale e ai Synaesthesia, darà al pubblico un primo assaggio live dell’album che per il secondo anno di fila ha il merito di mettere al centro i detenuti delle carceri italiani. Parole Liberate è un progetto musicale, culturale e sociale che partendo da un bando, vinto dall’omonima associazione di promozione sociale ed emanato dal Ministero della Giustizia, propone ai detenuti di scrivere un testo che, grazie al contributo di importanti artisti della scena musicale italiana, si è poi trasformato in canzone. Il secondo appuntamento è fissato per venerdì prossimo, 28 giugno, alle 21 all’Anfiteatro romano di Luni. A esibirsi saranno in questo caso Marco Machera con Pat Mastelotto, Teresa Plantamura, Pase, Alessandra Donati e Max Bianchi. Venerdì 19 luglio, alle 21, Parole Liberate volume 2 verrà invece presentato nella villa romana di Bocca di Magra, ad Ameglia. A prendere parte al concerto saranno Enrico Maria Papes, Paolo Archetti Maestri (Yo Yo Mundi) e Teresa Plantamura. Il giorno successivo, sabato 20 luglio, sarà invece la volta di Santo Stefano Magra. In piazza della Pace è prevista l’esibizione live di Giorgio Canali, i Synaesthesia e L’isola dei cipressi viventi. L’ingresso per poter assistere a tutti i concerti sarà gratuito. Tra gli artisti della scena nazionale ad aver preso parte a Parole Liberate volume 2, oltre alla Bandabardò anche Morgan,Tony Levin e Pat Mastelotto. Determinante anche il contributo di Andrea Imberciadori e Giulia Grillo, videomaker spezzini che hanno realizzato i videoclip di due brani. Da ricordare infine che l’album precedente "Parole liberate volume 1", oltre al favore della critica di settore, si era aggiudicato il Premio Lunezia 2022.

E.S.