Quotidiano Nazionale logo
15 mag 2022

"In cinque anni città rivoluzionata Davanti un ventaglio di prospettive"

Centinaia di persone si sono date appuntamento in piazza Verdi per il vernissage del centrodestra. Tanti applausi per l’intervento di Peracchini candidato a sindaco della coalizione. "Pronti alla sfida"

I candidati con Peracchini e sotto una panoramica di piazza Verdi
I candidati con Peracchini e sotto una panoramica di piazza Verdi
I candidati con Peracchini e sotto una panoramica di piazza Verdi

In sei minuti di intervento il sindaco uscente Pierluigi Peracchini ha spiegato perché si deve votare la coalizione di centrodestra di cui è candidato sindaco per tornare a governare la città per i prossimi cinque anni. Venerdì sera, dal palco di piazza verdi Peracchini è stato accolto da tanti applausi e frasi di incoraggiamento. Tutti schierati dopo settimane di incontri e presentazione di liste. "Sono stati cinque anni intensi dove abbiamo rivoluzionato la città, cinque anni pieni di ansie e di paure con il Covid ma anche di tantissimo lavoro – ha detto Peracchini –. Oggi La Spezia è una città sicura, con prospettive importanti, una città leader su ambiente, ecologia e molti altri settori. Abbiamo rivoluzionato il modo di fare turismo..investito sulla formazione, riqualificato la città e i quartieri. Abbiamo trovato un bilancio disastrato ma non abbiamo aumentato le tasse, non abbiamo voluto aumentarle. Anzi abbiamo diminuito le rette scolastiche e buoni pasto e pensato agli ultimi. E guardate che non è stato facile. Senza soldi non è per niente facile". E poi due parole sul futuro di Spezia: "Noi siamo la speranza di questa città, il nostro futuro è il waterfront, la stazione crocieristica, l’innovazione legata all’energia pulita dell’area Enel e l’area Ip dove a luglio si deciderà cosa farci".

Sul palco anche il presidente della Regione Giovanni Toti – "Cinque anni fa la vittoria di Pierluigi era un risultato quasi insperato, oggi non solo non lo è, anzi, ma è una necessità: perché questa città non vuole tornare al declino del passato ma vuole continuare a crescere e guardare a un futuro fatto di lavoro e progetti concreti. Quelli che abbiamo portato avanti in questi cinque anni, quelli che vogliamo continuare a realizzare nei prossimi cinque grazie a Peracchini e alla sua squadra"

A.M.Z.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?