"Il valore dell’enogastronomia contro l’immagine di mangiatoia"

La presidente di Fipe Confcommercio, Martina Riolino, sottolinea l'importanza del mondo enogastronomico e spiega come contrastare l'immagine di 'mangiatoia' di Firenze. Un tema sollevato anche da La Nazione, con un intervento dello chef Massimiliano Bertagna. Riolino precisa di non aver voluto replicare a Bertagna.

"Il valore dell’enogastronomia contro l’immagine di mangiatoia"
"Il valore dell’enogastronomia contro l’immagine di mangiatoia"

Nei giorni scorsi abbiamo pubblicato un articolo che dava conto di alcune dichiarazioni fatte dalla presidente di Fipe Confcommercio, Martina Riolino, a seguito della partecipazione a ’C’è più gusto’. Nella nota Riolino sottolineava l’importanza del mondo enogastronomico e spiegava come in occasione del festival fossero emersi spunti di riflessione da portare in città per contrastare l’immagine di ’mangiatoia’. Un tema sollevato anche da La Nazione, che ha scelto di inserire la presa di posizione di Riolino nel dibattito. Dibattito rispetto al quale, tre settimane prima, era stato registrato un intervento dello chef Massimiliano Bertagna. Riolino precisa di non aver voluto replicare a Bertagna. Precisiamo, inoltre, che per un errore di battitura nel sottotitolo il cognome di Bertagna è stato sostituito da quello di un altro chef, Massimo Bottura, che nulla ha a che fare con la questione, e sul quale Riolino ha espresso parole di apprezzamento.