U2, Las Vegas e un po’ di Scandicci. Nella sfera Usa la mano di Powersoft

L’azienda ha contribuito con tecnologia immersiva e soluzioni di amplificazione alla nascita di Sphere

U2, Las Vegas e un po’ di Scandicci. Nella sfera Usa la mano di Powersoft

U2, Las Vegas e un po’ di Scandicci. Nella sfera Usa la mano di Powersoft

C’è un pezzo di Scandicci nell’avveniristica sfera di Las Vegas. E ovviamente è l’essenza hi-tech della scandiccesità, ossia un impianto della Powersoft. L’azienda con sede in via Conti a Casellina, ha contribuito con una tecnologia immersiva e con innovative soluzioni di amplificazione alla costruzione di Sphere, l’arena di intrattenimento di nuova generazione che si trova nella capitale mondiale del gioco e dello spettacolo.

A Las Vegas la tecnologia di Powersoft è integrata nei 10.000 posti a sedere ed è parte di Sphere Immersive Sound il sistema audio più avanzato al mondo. L’arena è stata inaugurata lo scorso 29 settembre con un concerto degli U2, e spicca nello skyline di Sin City (così gli americani chiamano Las Vegas) con il suo mantello esterno realizzato come un immenso video a led.

Sviluppato appositamente per la conformazione sferica interna di Sphere, il sistema audio è costituito da 167.000 canali tutti amplificati. In più la tecnologia dell’azienda italiana permette un risparmio energetico di circa il 40% rispetto agli amplificatori tradizionali, riducendo al minimo l’impatto ambientale senza compromettere la qualità del suono.

Sphere ha aperto il 29 settembre con "U2: UV Achtung Baby Live At Sphere", la prima delle 25 esibizioni in programma. Postcard from Earth di Darren Aronofsky, ha debuttato il 6 ottobre ed è stato il primo evento a utilizzare i rivoluzionari sedili amplificati.

Sono proprio i sedili una componente fondamentale di questa esperienza ‘sferica’ che permette al pubblico di sentirsi al centro dell’azione. E Powersoft con il suo sistema a infrasuoni integrato nei 10.000 posti dell’arena è a sua volta il cuore della esperienza sonora. Un altro colpo per l’azienda di Scandicci, che è diventata famosa anche per aver realizzato l’impianto sonoro della Mecca.

Fondata nel 1995 dai due fratelli Luca e Claudio Lastrucci e Antonio Peruch, ormai Powersoft è diventata un player mondiale del settore.

Il business del Gruppo si realizza prevalentemente negli amplificatori di potenza leggeri ad alta efficienza e qualità audio che vengono proposti a una clientela a livello domestico e internazionale.

In azienda lavorano attualmente oltre 110 persone altamente qualificate e l’attività vanta una vendita capillare a livello mondiale. Le attvità di ricerca e sviluppo vengono svolte direttamente all’interno del Gruppo, mentre la produzione si avvale sia di proprie linee interne, sia di fornitori che operano in Italia e all’estero.

Fabrizio Morviducci