"Solidarietà negata a Israele"

Nessuna solidarietà da parte del consiglio comunale al popolo israeliano dopo l’attacco del 7 ottobre. La denuncia è dei consiglieri di Lega e Fdl: "Una dichiarazione – sottolineano – che si sarebbe dovuta unire a quelle riguardo alle vittime civili a Gaza e in tutti i conflitti nel mondo, che tutti i consiglieri hanno votato. È con profonda preoccupazione che osserviamo come il nostro consiglio, dopo l’ultima seduta, sia l’unico in Italia a non aver ancora emesso una dichiarazione di solidarietà in merito a questo tragico evento, unito anche all’odiosa strategia di Hamas di utilizzare intere famiglie come scudi umani". Unica eccezione "il gesto nobile del consigliere del PD Alessandro Iasiello (che nella vita fa il soccorritore internazionale) che si è dissociato dallaposizione del proprio gruppo votando la mozione del centro destra e dichiarando la propria solidarietà al popolo israeliano".

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro