Rifiuti e tari alle stelle : "Mancano gli impianti?. La colpa è del Pd"

La consigliera regionale contro Mugnai: "Non dia lezioni" .

Rifiuti e tari alle stelle : "Mancano gli impianti?. La colpa è del Pd"

Rifiuti e tari alle stelle : "Mancano gli impianti?. La colpa è del Pd"

Continua a far discutere la questione degli aumenti consistenti registrati, anche a Figline e Incisa, per le bollette Tari. Nella querelle interviene anche la consigliera regionale di Fratelli d’Italia Elisa Tozzi che fa riferimento alle dichiarazioni del sindaco Giulia Mugnai sul problema: "Non si può certo dire – sottolinea l’esponente Fdi - che il centro destra sia contro gli impianti perché francamente mi sembra un qualcosa di inesatto. La stessa Mugnai ammette che l’aumento delle tariffe è dovuto alla carenza di impianti. E se c’è qualcuno che è responsabile per la carenza degli impianti è la Regione Toscana. La mancanza ormai cronica di impianti di smaltimento è dovuta principalmente allo stralcio del progetto di Case Passerini che non era gradito sulla Piana, dove, da sempre, governa la sinistra". Sarebbe stato proprio il diktat contro l’inceneritore delle amministrazioni della Piana (Sesto in primis) secondo Tozzi a bloccare gli impianti per il trattamento rifiuti ma il problema è più ampio: "Se vogliamo far sì – prosegue Tozzi - che i territori si propongano per ospitare gli impianti occorrono delle adeguate compensazioni per tutti quei comuni che, con senso di responsabilità, decidono di mettere a disposizione le proprie aree. Il mondo dei rifiuti è in evoluzione e non si deve pensare solo alle discariche. Con le tecnologie di oggi siamo in grado non solo di sopperire alla questione energetica, ma anche di creare posti di lavoro qualificati, con professionalità interessanti. Sono convinta che il progetto della Multiutility stia in piedi se si ha il coraggio di portare avanti la quotazione in borsa per acquisire capitali. Se di responsabilità politiche si vuol parlare non credo che i sindaci del Pd così come la Mugnai in questo caso, siano in grado di dare lezioni a nessuno".

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro