SANDRA NISTRI
Cronaca

"Realizzazione Passerella Pedonale su Torrente Zambra: Progetto di Fattibilità Approvato"

SESTO di Sandra Nistri Approvato dalla giunta comunale il progetto di fattibilità tecnic...

La tomba etrusca della Montagnola che diventerà. facilmente raggiungibile

Approvato dalla giunta comunale il progetto di fattibilità tecnica ed economica per la realizzazione della passerella pedonale sul torrente Zambra che collegherà il tumulo etrusco della Montagnola a via Pilade Biondi. Obiettivo del nuovo percorso quello di poter raggiungere il sito archeologico di Quinto Alto senza passare attraverso il giardino della scuola primaria Pascoli, fino ad oggi unico accesso per i visitatori alla tomba. Lo studio relativo all’architettura e ingegneria per la progettazione di fattibilità tecnico-economica dei lavori era stato affidato dal Comune a professionisti esterni nel luglio scorso con l’intento di migliorare la fruibilità del sito, già oggi molto visitato nonostante la limitata accessibilità ma che potrebbe, con questo progetto, aumentare di molto le presenze. In particolare, la passerella sarà collegata ad un percorso pedonale che da via Pilade Biondi, passando per il giardino pubblico, arriverà fino a via Fratelli Rosselli. Costo stimato per l’operazione circa 700mila euro con un tempo di realizzazione previsto di sette mesi dal momento dell’affidamento dei lavori. Un primo step quello attuato per un percorso più lungo ma le basi sono avviate: "La Montagnola – sottolinea infatti l’assessore alla cultura Jacopo Madau - è uno dei siti etruschi più importanti e significativi del nostro territorio, da sempre oggetto di grande interesse e attenzione. La scavalco dello Zambra permetterebbe di poter fruire del sito in maniera del tutto indipendente dalle esigenze e dalle limitazioni della scuola Pascoli, il giardino della quale rappresenta oggi un passaggio obbligato per raggiungere la tomba. Da tempo, insieme alla Soprintendenza, abbiamo avviato una riflessione che ci fa approdare a questo studio di fattibilità. Occorrerà altro tempo per arrivare al progetto esecutivo e al completamento di tutti i procedimenti collegati, piuttosto complessi dati anche i vincoli dell’area. Si tratta comunque di un significativo passo in avanti per un progetto che ha visto impegnato in questi mesi l’assessorato ai Lavori pubblici e i suoi tecnici, a cui va un ringraziamento particolare, e che rappresenterà nei prossimi anni un investimento importante per tutta la nostra città".

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro