Premio Paolo Rossi, ecco i vincitori

La cerimonia a Palazzo Medici Riccardi

Firenze, 15 dicembre 2023 – Svelati i nomi vincitori del Premio Paolo Rossi in Palazzo Medici Riccardi, durante una cerimonia nella Sala Luca Giordano, condotta dal giornalista Mario Tenerani e presenziata da Nicola Armentano, consigliere della Città Metropolitana di Firenze delegato allo Sport. Presente anche Giovanni Galli. È intervenuta Angela Bagni, Sindaco di Lastra a Signa. L’ufficio Sport della Città Metropolitana di Firenze aveva chiesto nei mesi scorsi, ai Sindaci dei Comuni metropolitani, di segnalare nominativi di singoli o di associazioni sportive del loro territorio che fossero distinte in azioni e attività sportive e sociali. Una commissione interna ha poi scelto quelle più virtuose e degne di riconoscimento, stilando una graduatoria di merito.

Le prime tre società premiate per meriti sportivi sono la Virtus Buonconvento (nuoto), la  Polisportiva Coop Empoli e la Asd Kenshikai Karate di Sesto Fiorentino.

Premiate ex aequo due società per meriti legati allo sport come veicolo di inclusività: Alambrado Danza di Vicchio e Associazione 'Un calcio per tutti onlus' di Lastra a Signa.

I premi sono stati consegnati da Nicola Armentano, consigliere della Città Metropolitana di Firenze delegato allo Sport. Un messaggio è giunto da Federica Cappelletti, moglie del compianto Paolo Rossi: "Sono molto grata e orgogliosa di questo premio - ha detto - perché riconosce il talento e la meritocrazia e soprattutto perché è indirizzato ai giovani. Paolo credeva molto nei giovani e negli esempi positivi che lo sport può portare nella vita quotidiana".

Dichiara Armentano: “Facciamo crescere le giovani eccellenze fornendo esempi positivi dello sport. Il Premio intitolato a Paolo Rossi, in continuità con l’ex ‘Premio Cittadino Metropolitano dello Sport’, mette sotto i riflettori quelle persone che riescono a mettere insieme passione sportiva e impegno sociale. Sono stati valorizzati anche contributi relativi al tema dell’inclusione, anche in relazione agli ultimi e terribili fatti di cronaca internazionale”.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro