Pizza e droga. Sospesa l’attività di un ristorante

La pizzeria di Figline, già sospesa per 7 giorni a gennaio, dovrà rimanere chiusa per altri 10 giorni. La presenza di persone con precedenti ha spinto il questore a prendere questa decisione.

Nuova chiusura per altri dieci giorni di una pizzeria a Figline, zona stazione. Già i primi di gennaio il questore di Firenze aveva firmato il provvedimento di sospensione dell’attività per 7 giorni: dai controlli dei carabinieri della compagnia di Figline Valdarno, era stata segnalata più volte la presenza di persone già conosciute alle forze dell’ordine.

In un’occasione erano state trovate vicino all’uscita sul retro della pizzeria diverse dosi di cocaina insieme a un coltello usato per tagliare la droga. Finita la sospensione, è ripresa l’attività della pizzeria, ma anche i controlli dei carabinieri che vi hanno ritrovato soggetti con precedenti per reati vari, anche per sostanze stupefacenti. Il questore è dunque tornato a sospendere l’attività per altri 10 giorni per bloccare la frequentazione della zona da parte di persone non gradite.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro