"Più dipendenti in organico"

Accordo innovativo tra 3 aziende: 40 esuberi diventano 7. Fabiani, consigliere Giani, soddisfatto: "Aiuterà a mettere ordine nella gestione processi appalto".

"Più dipendenti in organico"
"Più dipendenti in organico"

"Una storia che stava per finire male, per quaranta lavoratrici e lavoratori". Lo nota Valerio Fabiani, consigliere del presidente Eugenio Giani per lavoro e crisi aziendali. I quaranta lavorano nei servizi di logistica per Drogheria & Alimentari, importante azienda nel settore delle spezie, e che ha la sua sede a Scarperia e San Piero. La ditta aveva cambiato fornitore per i servizi di confezionamento, passando da Cecchi Logistica di Prato, che li aveva svolti finora, a Number 1, azienda che ha la sua centrale operativa in Emilia Romagna. E tra le due ditte stava nascendo un contenzioso, in merito al contratto, con la prospettiva di avere ben 40 dipendenti in esubero. Settimane di confronto hanno portato a un accordo positivo. Le tre aziende, "Drogheria", "Cecchi" e "Number 1", coordinate da Fabiani, si sono messe intorno a un tavolo e hanno trovato un accordo. Non era semplice, perché i lavoratori da Prato non potevano e non volevano trasferirsi in Emilia Romagna. L’accordo vede Cecchi Logistica mantenere in organico un numero maggiore di lavoratori rispetto al previsto, tanto che gli esuberi da quaranta sono passati a sette, e dei costi per "ammortizzarli", con un mix di interventi, da ristori economici a servizi per la ricollocazione, si son fatti carico le altre due aziende "Drogheria & Alimentari" e "Number 1". Ovviamente soddisfatto Fabiani: "E’ un accordo innovativo – spiega - , perché non c’è nessuna norma che imponga alle aziende di farsi carico della situazione che si era venuta a creare. Si tratta di un altro precedente positivo che nasce attorno al tavolo regionale e che sono certo ci aiuterà a mettere un po‘ di ordine alla questione della gestione dei processi di appalto nei quali, troppo spesso, a farne le spese sono lavoratrici e lavoratori." Paolo Guidotti

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro