Patto della bistecca, i Comuni fanno rete per inserirla nel patrimonio dell’Unesco

Signa, Lastra e Montespertoli hanno siglato un’intesa per promuoverla nel mondo.

Patto della bistecca, i Comuni fanno rete per inserirla nel patrimonio dell’Unesco
Patto della bistecca, i Comuni fanno rete per inserirla nel patrimonio dell’Unesco

Iniziative ed eventi per promuovere la bistecca fiorentina. Li prevede il protocollo d’intesa sottoscritto durante la 242° edizione dell’Antica Fiera di Lastra a Signa, dall’amministrazione comunale lastrigiana e da quelle di Signa, Scandicci e Montespertoli, insieme all’Accademia della Fiorentina. L’obbiettivo è anche sostenere la candidatura de "La tradizione e la cultura gastronomica della bistecca alla fiorentina" nella lista del Patrimonio Immateriale Unesco e della bistecca alla fiorentina come prodotto Stg (ovvero con Riconoscimento di specialità Tradizionale Garantita) ai sensi del Regolamento dell’Unione europea 11512012. In particolare i Comuni si impegnano a fornire sostegno alla candidatura, a coinvolgere, attraverso i propri canali di comunicazione, la comunità di riferimento nonché a dare risalto alle attività del Comitato promotore, che organizzerà incontri divulgativi e iniziative di mobilitazione sul territorio.

"La bistecca alla fiorentina - ha affermato Giovanni Brajon, presidente dell’Accademia della Fiorentina - è un piatto caratterizzato da un’importante identità territoriale. Con il sostegno a queste candidature le amministrazioni ci supporteranno nelle iniziative di salvaguardia del prodotto anche a livello europeo, garantendo disciplinari di produzione e di allevamento, e non solo: l’obbiettivo è anche la trasmissione di cultura, conoscenze e saperi che sono propri della storia e della tradizione locale". L’Accademia della Fiorentina è nata nel 1991 da gruppo di rappresentanti dell’Associazione Fiorentina Macellai insieme ad artisti, uomini di cultura, cuochi, gestori di ristoranti tipici della città, politici, giornalisti e buongustai.

Li.Cia.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro