Padovani, le proposte in Comune

Il Comune di Firenze ha ricevuto le proposte di progetto per l'ampliamento del Padovani. Sarà avviato un confronto con le ditte per definire la soluzione migliore. Successivamente, verrà scelta l'impresa vincitrice per completare il progetto e avviare i lavori. L'ampliamento del Padovani creerà 1500 posti di lavoro e avrà un impatto economico di 450 milioni di euro per la città.

Padovani, le proposte in Comune

Padovani, le proposte in Comune

Le proposte di progetto per l’ampliamento del Padovani sono arrivate ieri. E adesso cosa succederà? Il mese di febbraio sarà dedicato al confronto con le ditte per definire la soluzione migliore in termini costruttivi, economici e temporali. Al termine della fase di dialogo con le ditte, Palazzo Vecchio elaborerà la soluzione progettuale più idonea sulla quale, nella terza fase stavolta a marzo, le ditte dovranno rimettere offerta. A questo punto l’impresa vincitrice completerà il progetto di fattibilità ed il progetto esecutivo ed eseguirà i lavori. Tutto come previsto dalla procedura di ’dialogo competitivo’, iter previsto dal nuovo codice degli appalti quando ci si trova a dover progettare da zero soluzioni considerate innovative, come appunto la trasformazione del campo

da rugby in un mini stadio da calcio. La procedura consente a Palazzo Vecchio di non fornire un progetto a base di gara. Ma ricorrere ad una iniziale chiamata alle armi con cui chiedere agli operatori che parteciperanno possibili soluzioni per portare a casa il restyling.

Intanto in occasione dei lavori al Franchi il Comune stima 1500 posti di lavoro tra diretti e indiretti, un impatto economico di valore aggiunto di 450 milioni di euro per il quartiere e la città.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro