Osservare le farfalle all’Orto Botanico

Università di Firenze inaugura un percorso urbano dedicato al monitoraggio delle farfalle: un'opportunità per i cittadini di contribuire alla protezione della biodiversità. Oggi, ricercatori Unifi guideranno il pubblico in un percorso di 500 metri.

A passeggio fra i fiori e le piante del Giardino dei Semplici, per contribuire a proteggere la biodiversità delle farfalle. È l’opportunità offerta ai cittadini dall’Università di Firenze con il primo percorso urbano dedicato al monitoraggio degli insetti impollinatori, che sarà inaugurato oggi (ore 11) all’Orto Botanico del Sistema Museale dell’Ateneo fiorentino (via Pier Antonio Micheli 3, Firenze). Durante l’iniziativa, Mariagrazia Portera e Leonardo Dapporto, rispettivamente ricercatori del Dipartimento di Lettere e Filosofia e del Dipartimento di Biologia Unifi, guideranno il pubblico lungo un percorso di 500 metri (denominato transetto), fornendo indicazioni sull’identificazione delle farfalle. "L’incontro ha l’obiettivo di coinvolgere il pubblico di tutte le età in semplici azioni di tutela della biodiversità urbana – spiega Portera –. Vogliamo mostrare come tale attività rivesta una grande importanza per il monitoraggio relativo alla presenza e allo stato di salute dei tanti insetti che vivono nell’Orto".