Omicidio dell’ambulante, convalidato il fermo dei due fratelli brasiliani

Sono in carcere gli accusati di aver ucciso Safaei Chaikar Kiomars

Firenze, 5 dicembre 2023 – E' stato convalidato il fermo dei due fratelli brasiliani di 19 e 24 anni accusati dell'omicidio del commerciante di origini iraniane Safaei Chaikar Kiomars, avvenuto il 29 novembre scorso nell'abitazione della vittima nel quartiere di Novoli, a Firenze. Il giudice ha, inoltre, applicato la misura cautelare in carcere per entrambi, accusati oltre che di omicidio, anche di rapina aggravata.

Il movente, secondo quanto ricostruito dalla procura, sarebbe stato quello di sottrargli i soldi incassati con il suo banco di souvenir in centro, in cui entrambi i fratelli avevano lavorato come suoi dipendenti.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro