Oceano musica. Si parte stasera con il tango

Inizia stasera "Oceano Musica. Connessioni con il nuovo mondo" al Teatro dell’Affratellamento di Ricorboli con il ritmo del tango di "Sal Duende". Un viaggio alla scoperta della musica e della storia del Nuovo Mondo.

Oceano musica. Si parte stasera con il tango

Oceano musica. Si parte stasera con il tango

Inizia stasera “Oceano Musica. Connessioni con il nuovo mondo”, quattro concerti per quattro giovedì all’insegna della musica di oltre oceano, che si terranno a lo storico Teatro dell’Affratellamento di Ricorboli.

Il primo appuntamento (ore 21,15) è con il ritmo del tango, con “Sal Duende”, chitarra, fisarmonica e voce. Tango che non è soltanto un genere musicale e un ballo originario di Argentina e Uruguay, ma anche una poetica, un’interpretazione musicale, uno stile di vita e un linguaggio corporeo fra partner. Nasce alla fine dell’Ottocento e si sviluppa fino ai primi anni Venti del secolo scorso, affermandosi come musica e danza popolare. I nomi dei maggiori compositori di musica sono tutti figli di italiani. Lo stesso Astor Piazzolla aveva i nonni italiani, pugliesi da parte di padre, toscani da parte di madre.

“Oceano Musica“ è un viaggio per incontrare sonorità e storia musicale del Nuovo Mondo.