Menarini in crescita. Un fatturato da top 5

Cinque imprese toscane prime in altrettante categorie: Sofidel, Menarini, Nuovo Pignone, Gucci e Findomestic. Tre aziende toscane tra le "società dinamiche" del "Quarto Capitalismo italiano". Lo rivela uno studio di Mediobanca.

Menarini in crescita. Un fatturato da top 5

Menarini in crescita. Un fatturato da top 5

Cinque imprese toscane al primo posto per fatturato in altrettante categorie. Lo rivela uno studio sulle società italiane dell’Area studi di Mediobanca: sono Sofidel (cartario), Menarini (farmaceutica), Nuovo Pignone (meccanica ed elettronica), Gucci (moda), Findomestic (factoring e credito al consumo). Nuovo Pignone e Menarini (nella foto Lucia Aleotti) figurano inoltre nella Top 20 delle manifatture italiane, al dodicesimo e diciassettesimo posto, mentre il Monte dei Paschi di Siena è settimo nella graduatoria banche.

La Toscana vanta tre aziende (Betamotor, B&C Speakers e Seco) tra le "società dinamiche del "Quarto Capitalismo italiano", fascia dimensionale intermedia nel sistema italiano cresciute per fatturato e redditività sia rispetto al 2021 sia rispetto ai livelli pre-pandemia. Sono aziende, spiega Mediobanca, che nel 2022 hanno realizzato un notevole incremento del fatturato reale.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro