STEFANO
Cronaca

L’orgoglio dell’arte nella nuova serie

Il Ministero delle Imprese e del Made in Italy ha emesso sei francobolli ordinari che raffigurano opere d'arte di artisti del Rinascimento fiorentino, come Verrocchio, Botticelli, Leonardo, Ghirlandaio, Botticini e Signorelli. Un omaggio al patrimonio artistico e culturale italiano.

Morandi

I prodotti del Made in Italy sono inconfondibili per l’eleganza, il valore, lo stile e le modalità di progettazione ed esecuzione, anche perché realizzati in origine in vere e proprie botteghe artigiane dove il maestro formava gli allievi ai quali insegnava con sapienza il proprio mestiere.

Se cerchiamo le radici del Made in Italy dobbiamo per forza partire da Firenze dove durante il Rinascimento furono realizzate delle incredibili opere d’arte riconducibili all’attività di artisti ineguagliabili che lavoravano nella Bottega del Verrocchio e che assieme a Sandro Botticelli, Leonardo da Vinci, il Ghirlandaio, Francesco Botticini e Luca Signorelli hanno lasciato dei capolavori assoluti che oggi si possono ammirare nei più prestigiosi musei di tutto il mondo.

Per la serie tematica ‘Il Patrimonio artistico e culturale italiano’ il 15 Settembre 2023 il nostro ministero delle Imprese e del Made in Itally ha emesso sei francobolli ordinari tutti con valore in tariffa B corrispondente a €. 1,25 stampati in un bel foglietto dove si raffigura come elemento centrale un particolare del Piazzale delle Gallerie degli Uffizi.

In ognuno dei sei francobolli viene riprodotta un’opera d’arte con ‘Il Battesimo di Cristo’ per la Bottega del Verrocchio; ‘Ritratto d’uomo’ di Sandro Botticelli; ‘Studio per una Maddalena’ di Leonardo da Vinci; ‘L’adorazione dei Magi’ del Ghirlandaio; ’Tobiolo e i tre Arcangeli’ di Francesco Botticini e infine ‘Allegoria della fecondità e dell’abbondanza’ di Luca Signorelli.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro