MANUELA PLASTINA
Cronaca

Lavori al viadotto, sale la polemica: "Treni interrotti nel mese di agosto"

Continua il consolidamento strutturale a cura di Rfi. Il sindaco Certosi: "Organizzati dei bus navetta sostituvi"

Lavori al viadotto, sale la polemica: "Treni interrotti nel mese di agosto"

Lavori al viadotto, sale la polemica: "Treni interrotti nel mese di agosto"

Sarà un’estate difficile per i rignanesi, con disagi anche per i pendolari del treno del Valdarno. I lavori di Rfi per il consolidamento strutturale del viadotto e di sostituzione delle travate metalliche vicino alla stazione, hanno già modificato la quotidianità dei cittadini.

Dall’inizio di questa settimana, è chiusa via della Stazione, arteria di ingresso/uscita dal cuore del capoluogo. Sarà off limits fino al 31 agosto tra l’incrocio con via dell’Unità Italiana e via Roma. È interdetta anche ai pedoni. Si entra e si esce solo dal lato del Bombone. Istituito inoltre un senso alternato su via Roma con impianto semaforico. È un intervento che il Comune di Rignano sta subendo suo malgrado, e di cui ha potuto tentare di attutire il colpo con il rifacimento in sicurezza e migliore estetica dei sottopassi di accesso al capoluogo e concentrando nelle settimane più calde il clou dei lavori.

Clou che coinciderà con la parte centrale di agosto: dal 6 al 20 saranno interrotti tutti i treni. Un disagio grosso sia per chi dovrebbe partire e rientrare a Rignano con questo mezzo, sia per i pendolari della tratta lenta che avranno un’interruzione che comprende Incisa, Rignano e Sant’Ellero. "Ci siamo assicurati con la Regione – sottolinea il sindaco Giacomo Certosi - che vengano organizzati dei bus navetta in sostituzione dei treni per permettere di raggiungere le stazioni e i paesi limitrofi".

Un servizio che ovviamente non può che essere disagevole e che ancora sugli orari ufficiali di Trenitalia non è programmato. "Per adesso non si registrano particolari criticità per la circolazione – dice Certosi –: tutto sembra procedere al meglio, con disagi lamentati dai soli pedoni: a loro ricordiamo che venendo da San Clemente, dal Bombone e dalla zone degli impianti sportivi, è possibile usare il percorso lungo il binario 2 oppure l’arcata ferroviaria dove c’è l’ascensore che porta sempre allo stesso binario. Da lì si può accedere sia alla stazione che a piazza della Repubblica".