La solidarietà per l’alluvione. Donati 400 libri

Il Mugello ha promosso una raccolta di libri per bambini per aiutare gli alluvionati della piana fiorentina e pratese. Oltre 400 libri sono stati donati e destinati ai bambini di Montemurlo. Un gesto di solidarietà apprezzato dalle autorità locali.

La solidarietà  per l’alluvione. Donati 400 libri
La solidarietà per l’alluvione. Donati 400 libri

Varie sono state le iniziative di solidarietà che il Mugello ha promosso a favore degli alluvionati della piana fiorentina e pratese. A Borgo San Lorenzo si è promossa, già all’indomani dell’alluvione, in novembre, una raccolta di libri cartonati per bambini da destinare agli asili nido. E la risposta non è mancata, con grande generosità dalle famiglie borghigiane, e non solo visto che l’iniziativa ha varcato anche i confini mugellani, con un gruppo di famiglie di Arezzo che ha voluto aderire all’iniziativa inviando un pacco di libri. I libri, in tutto oltre 400, sono stati raccolti presso gli asili nido borghigiani, in biblioteca comunale, al centro ReMida e in Municipio. "Le foto delle biblioteche e delle scuole sommerse dal fango - ha detto la Vicesindaco di Borgo San Lorenzo Cristina Becchi - hanno fatto malissimo. È molto bello vedere l’aiuto concreto di tantissime famiglie borghigiane per chi è stato più sfortunato in questa catastrofe naturale. Un segnale forte di comunità e di unione". Così sono stati presi contatti con gli enti locali alluvionati, e si è deciso di destinare tutti i libri raccolti ai bambini di Montemurlo. E gli scatoloni con gli oltre 400 libri raccolti in poche settimane sono stati consegnati dalla vicesindaco e assessore alla cultura e all’istruzione Becchi al Comune di Montemurlo. "Siamo davvero grati al Comune di Borgo San Lorenzo per questo gesto di solidarietà, che si rivolge ai servizi educativi per la prima infanzia che hanno subito i danni dell’alluvione - sottolineano il sindaco di Montemurlo, Simone Calamai e l’assessore alla pubblica istruzione, Antonella Baiano - Grazie a tutte le famiglie che hanno aderito e che hanno pensato, attraverso il dono di un libro, di regalare un sorriso ai bambini del nostro territorio che hanno vissuto i giorni difficili dell’alluvione". Paolo Guidotti

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro