Kouamé ha la malaria, l’attaccante della Fiorentina è stato ricoverato

Difficile ipotizzare i tempi di recupero. Sicura la sua assenza lunedì contro la Lazio. Era tornato sabato dalla Costa d'Avorio

Christian Kouame

Christian Kouame

Firenze, 21 febbraio 2024 - La notizia è rimbalzata a metà pomeriggio dal Viola Park: Christian Kouamé ha la malaria. Il comunicato diffuso dalla Fiorentina non lascia dubbi: "ACF Fiorentina comunica che, in seguito a comparsa di febbre e malessere generale nella notte tra il 20 e 21 febbraio, il calciatore Christian Kouame è stato sottoposto nella mattina di oggi al test per valutare una possibile infezione malarica, alla quale è risultato positivo. Il calciatore è stato ricoverato per le cure opportune e verrà rivalutato nei prossimi giorni". L'esterno è rientrato sabato scorso dalla Costa d'Avorio dopo aver vinto la Coppa d'Africa, con gli 'Elefanti' che hanno battuto in finale la Nigeria di Osimhen.

Il calciatore della Fiorentina si trova ricoverato in una struttura ospedaliera della città e senz'altro non sarà disponibile per la partita di lunedì sera contro la Lazio. Il decorso varia da caso a caso e dipende molto dallo stato di debilitazione del paziente. In poche parole, per rivederlo in campo potrebbe volerci qualche settimana o qualcosa in più. Kouame è stato a contattato anche con i compagni ma non c'è nessun rischio. La malaria non si trasmette per contagio interumano diretto, ma soltanto attraverso il tramite delle zanzare.

Una tegola in più per Vincenzo Italiano, che oggi ha ripreso gli allenamenti con la sua Fiorentina in vista della sfida di lunedì sera contro la Lazio. Il tecnico contava particolarmente sul recupero di Kouame per schierarlo sulla fascia. La sua fisicità ha spesso consentito alla Fiorentina giocate differenti da quelle consuete per uscire dalla pressione avversaria. Bravo di testa, poteva essere utile fin da lunedì. Così non sarà, anche se rimane a rischio pure la trasferta di Torino.  

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro