Schianto mortale in via Gioberti: fermato il conducente della moto

Le indagini della Procura hanno permesso di individuare il presunto responsabile dell’incidente in cui ha perso la vita Lorenzo Brogioni

La scena dell'incidente accaduto a Firenze in via Gioberti e in cui ha perso la vita Lorenzo Brogioni

La scena dell'incidente accaduto a Firenze in via Gioberti e in cui ha perso la vita Lorenzo Brogioni

Firenze, 19 ottobre 2023 – Incidente mortale in via Gioberti, il conducente della moto in stato di fermo. Il giovane, un 24enne di origine tunisina, è stato identificato dopo un’intensa attività di indagine della Procura in sinergia con la polizia municipale, intervenuta sul luogo del terribile schianto nel quale ha perso la vita Lorenzo Brogioni. La notte tra il 16 e il 17 ottobre una moto, risultata rubata, si è schiantata contromano a folle velocità sull’auto della vittima.

Le indagini hanno portato ora all’identificazione del guidatore del mezzo a due ruote che era a bordo con altre due persone, una delle quali riuscita a fuggire. A carico del guidatore è stato adottato il decreto di fermo da parte di questa procura, eseguito dalla polizia municipale. Il fermo verrà sottoposto all’Autorità Giudiziaria con richiesta di convalida. Il giovane è ancora ricoverato in ospedale. Il reato ipotizzato dalla procura è omicidio stradale aggravato dall’aver guidato il mezzo contromano e ad alta velocità.  La procura ha inoltre disposto analisi per verificare se abbia assunto alcol o stupefacenti. 

A indurre la procura a chiedere il fermo è stata da un lato la circostanza che l'indagato sia sprovvisto di permesso di soggiorno dall'altro la forte velocità della moto che ha provocato l'incidente e che lascerebbe presagire una fuga da qualcosa.

Inoltre, il 24enne è fortemente indiziato di ricettazione per la disponibilità della moto ma non è certo che l'abbia anche rubata: vi sono indagini in corso.

Tutte le notizie di Firenze sul canale Whatsapp de La Nazione. Iscriviti