In ansia per il padre disperso: "Era in auto e non è rientrato"

Famiglia di Gianni Pasquini, 69 anni, in apprensione: è uscito il 2 novembre e non è più rientrato. Zona via Siena-Saliscendi-Viale di Asmana. Se qualcuno l'ha visto, contattare la figlia. Allagamenti violenti, comunicazioni difficili.

In ansia per il padre disperso: "Era in auto e non è rientrato"
In ansia per il padre disperso: "Era in auto e non è rientrato"

CAMPI BISENZIO

Sono ore di atroce apprensione per la famiglia di Gianni Pasquini (nella foto), uscito nella serata del 2 novembre per cercare di mettere in salvo la propria macchina, e non più rientrato dopo l’esondazione di due fiumi.

L’appello è stato diffuso sui social dalla figlia dell’uomo.

"Mio padre Gianni è disperso, non è tornato a casa da ieri sera, zona via SienaSaliscendiviale di Asmana. Ha una macchina grigia scura Opel Crossland. Se qualcuno l’ha visto o è ospite da qualcuno per favore mi chiami", scrive la donna in un post rimbalzato su diverse pagine.

Pasquini ha 69 anni. Purtroppo in tutta la giornata di ieri non sono giunte segnalazioni utili e con il passare delle ore la situazione si fa sempre più preoccupante. La zona indicata dalla figlia è quella dove l’acqua ha avuto un impatto violentissimo. In quel punto, infatti, alla confluenza con la Marina, l’acqua del Bisenzio ha rotto gli argini, allagando l’ala della città a sinistra del Bisenzio.

Per molte ore, in alcune zone, le comunicazioni telefoniche sono state difficili per il black out.

ste.bro.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro