Bettini replica a Hollberg: “Firenze meretrice? Chieda scusa”

La vicesindaca risponde alla direttrice dalla Galleria: "Offesa grave"

Alessia Bettini

Alessia Bettini

Firenze, 29 gennaio 2024 - La vicesindaca Alessia Bettini replica alla direttrice uscente Hollberg che prossima a concludere, a giugno 2024, il suo secondo mandato, ha tratteggiato un bilancio dell’anno della Galleria. “Le parole di Hollberg sulla nostra città sono semplicemente deliranti. Definire Firenze una prostituta è l’offesa più grave mai sentita da una persona, che peraltro ricopre un ruolo istituzionale così rilevante. Per la direttrice del Museo dunque i fiorentini sarebbero figli di una meretrice e i turisti clienti di una meretrice?". Poi Bettini riprende: "Hollberg offende la storia di Firenze, dove ha lavorato, offende il lavoro di migliaia di persone e soprattutto offende i fiorentini, proprio lei che da non fiorentina a Firenze deve moltissimo. Mi auguro che torni indietro sui suoi passi e chieda scusa per un’accusa così infamante”.

A margine della conferenza nel corso del quale è stato illustrato il bilancio dell'anno la direttrice Hollberg ha detto: "Firenze è molto bella e vorrei tornasse ai cittadini e non fosse schiacciata dal turismo. Non troviamo più un negozio, una bottega normale ma solo cose esclusivamente per turisti con gadget e souvenir e questo andrebbe frenato. Ma una volta che una città è diventata meretrice sarà impossibile farla tornare vergine e se non si mette adesso il freno assoluto non ci sarà più speranza".

Rossella Conte

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro