Guida agli oli extravergini 2024. Presentazione in sala del Basolato

La presentazione della Guida agli oli Extravergini 2024 di Slow Food a Fiesole mette in luce le eccellenze dell'olivicoltura italiana, premiando 80 oli di qualità su 686 aziende recensite. Esperti e addetti ai lavori illustrano le caratteristiche sensoriali e territoriali dei prodotti.

Guida agli oli extravergini 2024. Presentazione in sala del Basolato

Guida agli oli extravergini 2024. Presentazione in sala del Basolato

La presentazione della Guida agli oli Extravergini 2024 di Slow Food fa tappa a Fiesole. L’appuntamento è oggi nella sala del Basolato di piazza Mino, quando esperti e addetti ai lavori illustreranno la nuova pubblicazione, "bibbia" per orientarsi nella produzione olivicola italiana e conoscere le aziende insignite con i premi. In questa edizione sono ottanta i riconoscimenti assegnati agli oli eccellenti della loro categoria, che si distinguono per caratteristiche sensoriali, la relazione con il territorio e le loro cultivar su ben 686 le aziende recensite, tra frantoi, aziende agricole e oleifici e 1071 gli oli di qualità assaggiati e raccontati. La giornata si apre alle ore 16 con i Saluti dell’Amministrazione. Segue l’intervento di Alessandro Schena, presidente SlowFood Firenze e di Giovanni Sordi, direttore Terre Regionali Toscane.del gionalista Sandro Bosticco.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro