Follia a Firenze, danneggia auto e picchia due vigilesse, finite in ospedale

Accade nella zona di Porta al Prato

Vigili urbani in una foto di repertorio

GERMOGLI PH: FIRENZE FOTO SIMBOLO POSTO DI BLOCCO DEI VIGILI URBANI POLIZIA MUNICIPALE PATTUGLIA CONTROLLO PATENTE E ACCERTAMENTO

Firenze, 19 novembre 2022 - Arrestato per aver aggredito due agenti donna della polizia municipale intervenute mentre danneggiava un'auto in sosta a Firenze, venerdì sera in via delle Porte Nuove. Qui due agenti in divisa del Reparto territoriale di Porta Romana hanno notato un uomo sul marciapiede che improvvisamente ha dato in escandescenze lanciando una bottiglia di vetro contro una vettura in sosta, danneggiandola.

Ha poi lanciato, sempre contro lo stesso veicolo, un accendino, e lo ha preso a calci. Quando le due vigilesse hanno cercato di fermarlo, lui ha reagito spintonandole e indirizzando loro sputi e calci. Con l'ausilio di altri colleghi, le agenti lo hanno trattenuto e arrestato per danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale. Le due vigilesse poi sono state trasportate al pronto soccorso di Careggi per ricevere le medicazioni per le lesioni riportate, che Palazzo Vecchio definisce lievi. L'uomo, originario del Sudan e senza fissa dimora, è stato processato per direttissima, l'arresto è stato convalidato e il processo rinviato. 

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro