Da Marcorè a Brignano. E’ un Verdi grandi firme. Cartellone formato super

Da ’Mare fuori’ di Siani a ’Sapore di mare’ di Vanzina: largo al musical . In scena anche ’La strana coppia’ con Guidi-Ingrassia e ’Tootsie’ con Conticini.

Da Marcorè a Brignano. E’ un Verdi grandi firme. Cartellone formato super

Da Marcorè a Brignano. E’ un Verdi grandi firme. Cartellone formato super

FIRENZE

"Quest’anno, per la prima volta, apriremo e chiuderemo la stagione del Verdi, che sarà più ricca che mai, con uno spettacolo di una compagnia fiorentina". Lo hanno annunciato Claudio Bertini e Giovanni Vernassa che ne curano la gestione per Antico Teatro Pagliano. La campagna abbonamenti inizia domani. Per il primo spettacolo bisogna aspettare il 24 ottobre, quando il sipario si alzerà sulla prima nazionale di ‘Sherlock Holmes il Musical’.

Sarà Neri Marcorè a vestire i panni del più celebre detective di tutti i tempi per il suo debutto nel musical. Dal 28 al 31 dicembre sarà la volta de ‘La strana coppia’ che vedrà in scena Gianluca Guidi e Giampiero Ingrassia. A gennaio ecco ‘West Side Story’, che nella metà degli anni ‘50 segnò un punto di svolta nel teatro musicale. Massimo Romeo Piparo ne produce la nuova versione italiana, curandone regia e adattamento. Dal 23 gennaio al Teatro di Fiesole sarà la volta di ‘Rumori fuori scena’, capolavoro comico dal ritmo inarrestabile. Gennaio si chiude con ‘Amanti’ scritto e diretto da Ivan Cotroneo. Un’altra sorpresa è il film cult che sbarca in teatro: dal 28 febbraio va in scena ‘Sapore di mare’, il musical scritto da Enrico Vanzina, Fausto Brizzi e Maurizio Colombi. Dal 6 al 9 marzo Enrico Brignano sarà protagonista de ‘I 7 Re di Roma’, mentre dal 21 al 23 marzo Paolo Conticini ed Enzo Iacchetti saranno protagonisti di ‘Tootsie’, tratto dal film con Dustin Hoffman. Ad aprile ‘Slava’s Snowshow’, lo spettacolo con i numeri più belli e famosi di Slava Polunin, il clown russo che si ispira a Marcel Marceau, Charlie Chaplin e Totò. Dal 9 all’11 maggio la Compagnia del Buono porta in scena ‘Il Cappello di Paglia di Firenze’.

L’abbonamento oltre agli spettacoli fissi propone anche quelli a scelta: a ottobre ‘Alice nel paese delle meraviglie’ per la regia di Andrea Cecchi. Il 2 novembre Max Giusti porta in scena ‘Bollicine’, il 10 novembre sarà la volta di ‘Cenerentola’ del Balletto di Milano, a seguire ‘Samusà’ di Virginia Raffaele. Dal 21 al 24 novembre torna ‘Natale in casa Cupiello’ di Vincenzo Salemme, eletto dagli abbonati migliore interprete della passata stagione. Il 25 novembre al Puccini ‘Caveman’ di Maurizio Colombi alla 29ª replica. Dicembre si apre con ‘Puccini Dance Circus Opera’ dell’Orchestra della Toscana, il 6 e 7 dicembre ‘Mare Fuori’ il musical per la regia di Alessandro Siani.

Il 15 dicembre ‘Dove eravamo rimasti’ con Massimo Lopez e Tullio Solenghi, il 26 dicembre ‘Il Babysitter’ di Paolo Ruffini, il 27 dicembre ‘L’Acqua cheta’ per la regia di Sandro Querci. Il 29 e 30 dicembre al Teatro Cantiere Carrara ‘A Christmas Carol’, il 2 gennaio ‘Lo Schiaccianoci’ del Balletto di Roma, e poi ‘Peter Pan il musical’ per la regia di Maurizio Colombi. E ancora: il 13 gennaio ‘Giselle’ del Balletto di Mosca, a febbraio ‘Aggiungi un posto a tavola’ con la partecipazione di Lorella Cuccarini, il 19 febbraio arriva Elio con ‘Quando un musicista ride’. Dal 21 al 23 febbraio arriva ‘Cats’ per la regia di Massimo Romeo Piparo, il 15 marzo arriva Max Angioni con ‘Anche meno’ il 29 e 30 marzo ‘Grease’ della Compagnia della Rancia. Il 12 e 13 aprile sarà protagonista Arturo Brachetti con ‘Solo’, e dall’8 all’11 maggio al Mandela Forum c’è il musical ‘Anastasia’.

Maurizio Costanzo