Crescita record di passeggeri

Il traffico aereo presso gli scali di Firenze e Pisa ha registrato un significativo aumento a marzo 2024, trainato dalle festività pasquali. I passeggeri transitati hanno superato i 570mila, con una crescita del +18% rispetto al 2023. Nel primo trimestre dell'anno, il totale dei transiti ha segnato un record, con un incremento del +13,9% anno su anno. Firenze ha registrato una crescita del +30,4%, mentre Pisa ha visto un aumento del +4,3% rispetto all'anno precedente.

Oltre 570mila passeggeri sono transitati presso gli scali di Firenze e Pisa a marzo 2024, il 18% in più rispetto allo stesso mese del 2023, grazie anche alle festività pasquali. Secondo una nota di Toscana Aeroporti, i movimenti totali dei voli sono cresciuti del +13,2% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, mentre il load factor dei voli di linea è salito di +2,1 punti percentuali raggiungendo l’86,1%.

Nel complesso

del primo trimestre

dell’anno, gli 1,48 milioni di transiti rappresentano un +13,9% anno su anno, e un record.

Il traffico complessivo per l’aeroporto di Firenze nel trimestre ha segnato un record in ogni singolo mese, con una crescita del +30,4% rispetto allo stesso periodo del 2023, raggiungendo un totale di 625mila passeggeri transitati. In parallelo, il traffico passeggeri presso lo scalo pisano ha raggiunto un totale di 855mila passeggeri, registrando una crescita del +4,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro