Cosa fare in caso di alluvioni e bombe d'acqua a Fiesole: esercitazioni e prove pratiche con i volontari

La Fratellanza Popolare Valle del Mugnone, supportata da volontari della Croce Azzurra di Pontassieve, informa i cittadini su buone pratiche di Protezione Civile e distribuisce materiale su come prevenire o affrontare situazioni di emergenza, in particolare quelle legate al rischio alluvioni. #IoNonRischio.

Fino alle 16.30 la centrale piazza Mino ospita oggi gli stand della Fratellanza Popolare Valle del Mugnone che supportata da tre volontari della Croce Azzurra di Pontassieve darammo informazioni ai cittadini sulle buone pratiche di Protezione civile e distribuiranno materiale sui comportamenti da tenere per prevenire o per affrontare situazioni di emergenza. In particolare si parlerà del rischio alluvioni. E’ questa infatti la principale criticità del territorio, che è attraversato dall’Arno e dal Mugnone ma anche da una serie di fossi tombati, che possono creare problemi in caso di precipitazioni importanti e "bombe d’acqua".

L’iniziativa fa parte della campagna "Io non rischio", che da anni vede insieme il volontariato di Protezione Civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica nell’organizzazione di progetti a livello nazionale per diffondere la cultura della prevenzione.