Controlli ai minimarket del centro. Cinque ordini di sospensione per vendita di alcolici dopo le 21

La polizia municipale ha notificato cinque sospensioni a minimarket nel centro storico per violazione del divieto di vendita di alcolici dopo le 21. Le verifiche proseguono per garantire la salute dei giovani e il decoro della città.

Proseguono i controlli della polizia municipale sui minimarket che non rispettano le regole sull’orario della vendita degli alcolici: notificati cinque ordini di sospensione adottati dalla direzione attività economiche a carico di altrettanti minimarket del centro storico che non rispettavano le prescrizioni del regolamento Unesco, il divieto di vendere alcolici dopo le 21. Sono 29 i giorni in cui le attività dovranno rimanere chiuse. "Le continue verifiche di regolarità in materia di vendita di alcolici su queste attività e i continui controlli da parte della polizia municipale sono importantissimi per la salute dei giovani ma anche per il decoro della città e la quiete pubblica - spiegano gli assessori Benedetta Albanese e Giovanni Bettarini -. Continuiamo su questa strada".

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro