NICCOLO' GRAMIGNI
Cronaca

Confartigianato Firenze al Bit: “Puntare su turismo autentico ed esperienziale”

La filiera turismo ha un’anima artigiana con oltre 210 mila imprese interessate

In corso la Bit

In corso la Bit

Firenze, 4 febbraio 2024 – Anche le imprese artigiane al Bit di Milano, appuntamento canonico per il settore turismo che a Firenze, secondo i dati della Camera di Commercio, vale 5 miliardi e dà lavoro a circa 30 mila persone. “Tutelare un settore trainante per l’economia, fatto di tante imprese artigiane, dall’accoglienza alla ristorazione al trasporto, ma anche recepire le istanze che vengono dalle città d’arte come Firenze, facendoci promotori, e possiamo farlo in quanto artigiani, di un modello di esperienza turistica vera, autentica, sostenibile”. Questo uno degli obiettivi di Irene Floris, presidente regionale e provinciale di Confartigianato Turismo, che sarà presente al Bit – uno degli appuntamenti annunciati durante la presentazione dei 75 anni di attività dell'associazione – da oggi al 6 febbraio. Secondo uno studio della Banca d’Italia, sono circa 210 mila le imprese artigiane operanti in attività interessate dalla domanda turistica, a comporre una variegata filiera dell’economia turistica: dall’agroalimentare (oltre il 21%), alle imprese manifatturiere (gioielli, cornici, prodotti artistici) con circa il 20%, ai servizi alla persona, trasporto (circa 15%). Il turista è cambiato e anche l’offerta sta evolvendo. “Il turismo esperienziale – riflette Floris, co-titolare di CgTravel – è sempre più richiesto e sempre più apprezzato”. Proprio per questo, la mattina di domani 5 febbraio, il noto youtuber WikiPedro sarà premiato con il fiorino d’argento realizzato dalla storica bottega Brandimarte per omaggiare “il suo instancabile impegno – spiega Bianca Guscelli Brandimarte – nella divulgazione del ricco patrimonio artistico, culturale e folkloristico di Firenze e della Toscana”. Un’offerta turistica che cerca di cambiare in meglio, sfruttando con contenuti i nuovi canali di comunicazione digitale, come anche nel caso di Autentica Firenze.

Nic.Gra.