Comunali, Arcamone c’è : "Corro con la mia lista"

La consigliera rilancia: "Continuo il lavoro di confronto con i cittadini"

Comunali, Arcamone c’è : "Corro con la mia lista"

Giorgia Arcamone

La "compattezza" del centrodestra continua a perdere pezzi. Dopo la candidatura "unitaria" di Silvio Pittori annunciata dai vertici di Fratelli d’Italia, Lega, Forza Italia, Udc e Partito Liberale italiano, la consigliera uscente di FdI annuncia che correrà da sola con la lista civica "CambiaMenti – Il futuro già presente". Lei stessa si era resa disponibile come futuro sindaco, contando sul sostegno della coalizione. Silvio Pittori invece si era candidato per una lista civica. Poi le parti si sono invertite: Pittori è stato appoggiato dai partiti di centrodestra. Una decisione ripudiata dai consiglieri comunali Lega Gonnelli e Ciari: "Hanno deciso i vertici regionali contro il nostro parere. Noi non ci saremo". Anche Fratelli d’Italia attraverso i suoi responsabili locali Trambusti e Piccardi si è tirata indietro rispetto a una candidatura, dicono, "non rappresentativa delle attese dell’elettorato". Ma la più delusa è stata proprio Arcamone che difende la sua attività politica in consiglio in questi anni. "La scelta dei vertici si è direzionata non sul merito e la rappresentanza nella comunità, ma su una decisione calata dall’alto" lamenta. Non si tira però indietro e lancia la sua lista civica che "coinvolgerà chi non si sente rappresentato. Continuo il lavoro di ascolto per cambiare tutto ciò che in questi anni ha portato il nostro Comune ad un appiattimento al ribasso". Sia Pittori che Arcamone 5 anni fa furono eletti per il gruppo Lega. Il primo poi lasciò il partito migrando nel gruppo misto; Arcamone è passata a FdI. Al momento dunque è una corsa a sei per il prossimo sindaco: oltre ai due rappresentanti dell’area di centrodestra, in lizza Valerio Pianigiani (M5S, Psi, Azione, +Europa, Sinistra Italiana e Verdi), Enrico Buoncompagni (lista civica di centro con l’appoggio di Italia Viva), Leonardo Pagliazzi (lista civica IdeaComune) e Marco Pompeo (La Sinistra per l’alternativa).

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro