Choc in via Pistoiese. Costretti a vivere in tende abusive: "Io dormo con i topi"

Simone Scavullo e Francesca Lorenzi di Forza Italia denunciano la situazione di degrado alla periferia di Firenze. "Il Comune deve preoccuparsi di dare una sistemazione degna”

Choc in via Pistoiese. Costretti a vivere in tende abusive: "Io dormo con i topi"
Choc in via Pistoiese. Costretti a vivere in tende abusive: "Io dormo con i topi"

Firenze, 13 febbraio 2024 – Sotto al Ponte all’Indiano c’è chi vive in condizioni precarie. "Al momento siamo in tre a dividere un accampamento di fortuna" afferma Iulian, 37 anni, rumeno, che abita una di queste tende tra il rumore delle auto, la spazzatura e il freddo. L’inferno è vicino a via Pistoiese (all’incrocio con via Vespucci). "E’ da dicembre scorso che sono qui in mezzo alla strada, prima abitavo a casa di un amico ma mi ha buttato fuori. Ha tutta la mia roba, non so come fare. Sono senza un lavoro e vorrei anche rimettermi in gioco – sostiene Iulian – ma non ne ho la forza". E’ disperato e non sa come fare, come provare a migliorare le sue condizoni di vita, almeno un po’. "Voglio lavorare ma non ho più la forza nelle mani, non ce la faccio né fisicamente, né mentalmente. Non ce la faccio nemmeno a lavorare nella carrozzeria qui vicino".

Tutto è precipitato all’improvviso. A un certo punto nella sua vita dignitosa si è aperta una voragine di disperazione. Aveva un impiego in un albergo, poi più nulla. Ma una cosa la sa: non vuole tornare in Romania, cerca con tutte le sue forze di ripartire da qui, nonostante il modo in cui sta vivendo adesso. "Non ho paura che la mia tenda prenda fuoco, di notte sto più attento che durante il giorno, anche perché qualcuno può fare brutti scherzi" dice. Poi aggiunge altri fotogrammi allucinanti: "Non è semplice vivere in queste condizioni, oltre ai cani ci sono altri animali e persino i topi".

Ieri all’accampamento sono andati i candidati di Forza Italia al Consiglio comunale di Firenze, Simone Scavullo e Francesca Lorenzi. "Il Comune deve preoccuparsi di dargli una posizione degna" affermano i due azzurri che si sono presi l’impegno di occuparsi di queste persone e hanno fatto anche visitare il ragazzo da un medico. Inoltre, hanno portato dei sacchi a pelo, buoni per la notte. "Lo scorso anno avevamo già denunicato questa situazione, in quanto allertati dai comitati cittadini. E dodici mesi fa una donna di 40 anni, a causa di un’insufficienza renale, è morta in tenda" dicono ancora i due politici. Scavullo e Lorenzi, infine, fotografano una situazione di degrado e sporcizia. "Ci sono centinaia di bottiglie di plastica, rifiuti, oggetti abbandonati: ci chiediamo come il Comune di Firenze non abbia ancora visto una situazione simile, dato che in primavera c’è stata la riqualificazione della zona, senza però portare via i rifiuti". Gli occupanti delle tende confermano che nessuno delle istituzioni o del Comune si è mai avvicinato.

Antonio Salvatore

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro