SANDRA NISTRI
Cronaca

Carovani, ecco la squadra di governo. Banchelli vice, Venturini all’edilizia

Il neosindaco presenta gli assessori: dentro anche Marco Bonaiuti, Maurizio Sansone e Simona Pieri

Carovani, ecco la squadra di governo. Banchelli vice, Venturini all’edilizia

Carovani, ecco la squadra di governo. Banchelli vice, Venturini all’edilizia

Per la sua giunta il sindaco Giuseppe Carovani ha attinto dalle liste che lo hanno sostenuto nella corsa a primo cittadino: Sinistra per Calenzano, Per la mia città, Calenzano Democratica.

Due donne e tre uomini per un mix di persone con esperienza politica e altreche si affacciano per la prima volta alla vita amministrativa. Fra i ‘veterani’ il 47enne Marco Venturini, operaio metalmeccanico, candidato sindaco nel 2019 e consigliere comunale uscente, che avrà deleghe di peso come Urbanistica e Edilizia privata, Polizia municipale, Protezione civile, Lavoro, Commercio e Attività produttive.

Consigliere comunale, dal 2009 al 2014 ma nelle file del Pd, è stato anche Maurizio Sansone, pensionato, 62 anni, che avrà le deleghe ai Lavori pubblici, alla Mobilità sostenibile e ai trasporti, al Bilancio, ai Tributi, al Personale, alle Partecipate.

Per il ruolo di vicesindaco Carovani ha scelto Martina Banchelli della lista Calenzano Democratica, 44 anni, ricercatrice al polo scientifico, cui andranno le deleghe ad Ambiente e Sviluppo sostenibile, Transizione energetica, Cultura, Turismo, Agricoltura, Innovazione tecnologica. Si occuperà di Inclusione e Pari opportunità la 54enne Simona Pieri (Sinistra per Calenzano) con deleghe alle Politiche sociali e alla Casa, al Welfare e alla Sanità, all’Integrazione e all’Accoglienza. Il 49enne Marco Bonaiuti, lista Sinistra per Calenzano, sarà assessore alle Politiche educative, alle Politiche giovanili, allo Sport, alla Cooperazione internazionale. Nessun assessore ha invece una delega specifica alla sicurezza.

"Tra le prime azioni – ha spiegato Carovani – ci sono il reperimento dei fondi per la gratuità dei libri per le scuole primarie e la stesura di un atto di indirizzo a livello urbanistico per quanto riguarda le previsioni edificatorie". Il sindaconon ha tenuto deleghe. La scelta degli assessori cambia in parte il volto del consiglio dove subentreranno i primi non eletti: per Sinistra per Calenzano Renzo Torrini e Simone Giuntini mentre Anna Paola Nenciarini è già subentrata a Laura Rossi che ha rinunciato all’incarico. Per Calenzano Democratica, invece, entrerà in consiglio Massimo Milani. Sui banchi della maggioranza, fra l’altro, non ci saranno tre gruppi distinti ma uno solo con un unico capogruppo: Francesco Piacente. Venerdì 5 la prima seduta.