MANUELA PLASTINA
Cronaca

Anziani e servizi pubblici online. Ecco i punti di assistenza digitali

Il progetto nasce per aiutare i più fragili con le procedure. Le persone saranno assistite. nel centro da vero personale .

Anziani e servizi pubblici online. Ecco i punti di assistenza digitali

Anziani e servizi pubblici online. Ecco i punti di assistenza digitali

Di fronte a una digitalizzazione sempre più sviluppata, a identità digitali, a firme virtuali, a pagamenti alle amministrazioni solo online, una buona fetta della popolazione rischia di essere spiazzata, in particolare i più anziani che ancora non hanno dimestichezza con le tecnologie. A Figline e Incisa nascono i "PDF", ossia "Punti digitale facile". Qui, attraverso l’aiuto reale di persone in carne e ossa, sarà possibile accedere a servizi online che possono risultare ostici e imparare anche a cavarsela da soli.

A Figline si trova alla biblioteca Ficino, aperto il lunedì e giovedì dalle 15 alle 19 e il martedì dalle 9 alle 13. A Incisa il punto è ospitato alla biblioteca Rovai il martedì e giovedì pomeriggio e il venerdì mattina.

"I PDF - ha spiegato l’assessore alle infrastrutture digitali e ai rapporti con gli enti locali Stefano Ciuoffo nell’avviare i due punti in territorio comunale - sono un’azione concreta e inclusiva che la Regione Toscana con l’amministrazione comunale mette in campo per ridurre il divario digitale che colpisce in particolare gli strati più fragili della nostra società, in particolare la fascia più anziana della popolazione, ma non soltanto.". Sarà la Coop21 a occuparsi del servizio ai cittadini sul territorio comunale di Figline Incisa. Negli orari di apertura, gli utenti possono usufruire di assistenza da parte di un operatore e di una postazione dedicata: è possibile, per esempio, attivare la Cie (la Carta di identità elettronica), accedere ai servizi digitali sanitari regionali, a partire dalla tessera sanitaria, attivare e consultare il fascicolo sanitario elettronico. È anche possibile prenotare esami e prestazioni attraverso il Cup o prendere appuntamenti in Questura per richiedere o rinnovare il passaporto. Tra le prestazioni possibili rientrano anche anche l’orientamento per l’accesso ai servizi digitali scolastici, i pagamenti alle Pubbliche amministrazioni (attraverso PagoPa) e alle altre prestazioni connesse alla propria identità digitale, come lo Spid o la Cns (Carta nazionale dei servizi).

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro