Alia, a Montecatini 1000 controlli e 42 sanzioni

I 36 ispettori ambientali attivi sul territorio gestito da Alia, spiega una nota, hanno un ruolo centrale nella lotta al degrado

Molti controlli e sanzioni

Molti controlli e sanzioni

Firenze, 7 febbraio 2024 - Elevate 42 sanzioni, per un valore totale di 4.900 euro, nel corso di 954 controlli, svolti a Montecatini Terme (Pistoia) da due ispettori ambientali di Alia Multiutility Toscana, attivi da luglio dello scorso anno su tre turni settimanali, per un totale di 1.434 rifiuti controllati. Lo rende noto la stessa Alia. I 36 ispettori ambientali attivi sul territorio gestito da Alia, spiega una nota, hanno un ruolo centrale nella lotta al degrado. Fra i loro compiti: educare i cittadini a differenziare i rifiuti, informarli su come effettuare i corretti conferimenti, eseguire controlli attraverso sopralluoghi e pattugliamenti, oltre a sanzionare i comportamenti contrari ai regolamenti, qualora vi si imbattano nel corso della loro capillare attività. A Montecatini, le attività, in difesa dell'ambiente e del rispetto del decoro sviluppate su cinque progetti mirati concordati con l'amministrazione comunale, si sono concentrate soprattutto sui controlli di rifiuti abbandonati in aree pubbliche (458 in totale, con 642 rifiuti ispezionati), a fianco delle postazioni e delle campane ed ai margini delle strade, oltreché sul pronto intervento ambientale a seguito di segnalazioni dell'amministrazione comunale, di cittadini oppure della polizia municipale. Per quest'ultimo progetto sono stati effettuati 165 controlli, con 450 rifiuti ispezionati e 23 sanzioni emesse, per un controvalore totale di 2.500,00 euro. "A fianco dell'impegno degli ispettori di Alia, come Amministrazione comunale vogliamo ricordare le sanzioni emanate nell'anno 2023 - sottolinea l'assessore all'ambiente Emiliano Corrieri -. Grazie alle telecamere ambientali le sanzioni emesse sono state 70, da sommare alle 42 degli ispettori, per un totale di 112 sanzioni effettuate lo scorso anno. Un dato importante, mai raggiunto da nessuna amministrazione precedente, segno della grande attenzione rivolta all'ambiente, al decoro cittadino ed alla lotta contro il degrado e le cattive abitudini".

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro