Variante alla regionale 71. Investimenti per 14 milioni

Lo ha annunciato il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani .

Variante alla regionale 71. Investimenti per 14 milioni
Variante alla regionale 71. Investimenti per 14 milioni

Arriva la delibera della giunta regionale per la nuova fetta di variante alla statale 71 nel comune di Cortona. Sono 14 i milioni impegnati dalla regione Toscana presi dal Fondo sviluppo e coesione e che serviranno per la realizzazione del terzo lotto della variante. Si tratta, nello specifico, della porzione che collegherà l’attuale inizio a nord della variante, con la strada provinciale che unisce le località di Fratta e Sodo. Questo intervento si svilupperà tra la Sp 28 Siena-Cortona a nord e la Sc di Padule a sud, connettendosi alla parte della variante già realizzata e consentendo così di deviare il traffico all’esterno del centro abitato di Camucia, nonché di facilitare il collegamento con l’ospedale della Fratta. "L’intervento – ha spiegato il presidente della Regione Eugenio Giani - consentirà di alleggerire il traffico su Cortona e di fluidificare il percorso che dalla Valdichiana arriva ad Arezzo e di qui in Casentino". "Cortona – ha ancora sottolineato il presidente - è un centro importante della vallata e nell’ambito della promozione turistica, culturale ed economica rappresenta un riferimento per l’intera Toscana". Il programma di interventi finanziati dal Fondo sarà oggetto di un accordo la cui firma è prevista a febbraio. La priorità è stata data agli interventi relativi a strade e mobilità, poiché le strade non sono ammesse a finanziamento dai fondi europei e nel Pnrr. I lavori dovranno concludersi entro il 2027. Intanto prosegue l’intervento per realizzare i 5 km di tracciato destinati a collegare l’estremità sud del quarto lotto della variante alla Sr 71 con lo svincolo del raccordo con la Perugia-Bettolle.

La.Lu.