Un nuovo centro di servizi delle Acli a Pratovecchio

Martedì 5 marzo verrà attivato uno sportello con sede nei locali della Fondazione Giovanni Paolo II

Arezzo, 29 febbraio 2024 – Un nuovo centro di servizi delle Acli a Pratovecchio. Martedì 5 marzo verrà attivato uno sportello che avrà sede nei locali della Fondazione Giovanni Paolo II in viale Roma 9 e che andrà a proporre un punto di riferimento nell’alto Casentino per assistenza in materia previdenziale, fiscale e di immigrazione.

Le professionalità degli operatori di Patronato Acli e Caf Acli saranno poste a disposizione dei cittadini di Pratovecchio e dei Comuni limitrofi per garantire affiancamento e risposte per tante pratiche della quotidianità, andando così a ribadire la sensibilità e la prossimità dell’associazione ai bisogni emersi dalla vallata.

Il progetto del centro servizi, promosso su iniziativa della stessa Fondazione Giovanni Paolo II in collaborazione con la Caritas Diocesana di Fiesole e con il contributo di Banca d’Italia - Eurosistema, permetterà di richiedere varie pratiche previdenziali quali la verifica del diritto alla pensione con il calcolo degli importi e la presentazione delle domande, la stesura di contratti di lavoro domestico e l’inoltro delle istanze di invalidità, disoccupazione e maternità.

Una particolare attenzione sarà dedicata all’orientamento e allo svolgimento di pratiche per l’accesso alle tutele previdenziali di malati e di infortunati sul lavoro, promuovendo una corretta informazione su tematiche delicate e complesse per permettere ai cittadini di godere pienamente dei loro diritti e delle eventuali prestazioni economiche.

Ulteriori servizi saranno rivolti agli immigrati quali il rilascio e il rinnovo del permesso di soggiorno, il ricongiungimento familiare e le richieste di cittadinanza e supporto legale. Per ottenere informazioni o per fissare un appuntamento è possibile scrivere a [email protected].