Un altro fontanello dell’acqua. L’uso sarà libero e gratuito

Il comune di Castelfranco Piandiscò ha inaugurato un nuovo fontanello di acqua potabile gratuito a Faella, con l'obiettivo di risparmiare denaro e ridurre l'uso di bottiglie di plastica. Nel complesso, 122 fontanelli hanno erogato 229 milioni di litri di acqua, risparmiando 152 milioni di bottiglie di plastica e 48 milioni di euro.

Un altro fontanello dell’acqua. L’uso sarà libero e gratuito

Da ieri Faella ha il suo nuovo fontanello di acqua potabile che verrà erogata gratuitamente a chi ne vorrà far uso

Da ieri Faella ha il suo nuovo fontanello di acqua potabile, che verrà erogata gratuitamente. Un’importante novità, dunque, per la frazione più grande del comune unico di Castelfranco Piandiscò. La struttura è stata inaugurata ieri pomeriggio in piazza della Costituzione alla presenza di cittadini e della giunta comunale. I lavori di installazione sono stati completati per sostituire un apparecchio vetusto, che non era più funzionale. L’amministrazione comunale lo ha realizzato grazie ad un investimento di 18mila euro, e i lavori sono stati eseguiti dalla ditta Istal nuova. L’uso, come già accennato, sarà libero: un modo che permetterà quindi alle famiglie di risparmiare, ma anche di abbattere il consumo di bottiglie innescando così un comportamento virtuoso nei confronti dell’ambiente. "Da alcuni anni - ha spiegato il sindaco di Castelfranco Piandiscò, Enzo Cacioli - era in programma la sostituzione del fontanello precedente, vista ormai la sua obsolescenza.

L’operazione è stata lunga, ma efficace. Si tratta infatti di una realizzazione di qualità, che permetterà a tutti i cittadini di Faella di attingere qui gratuitamente. Anche l’acqua è di qualità, visto che il nostro acquedotto è tra i migliori e gli impianti di depurazione sono nuovi. Colgo l’occasione per ringraziare l’assessore Niccolò Innocenti e l’architetto Luigi Moffa del comune per aver lavorato negli ultimi mesi a questo progetto e riconsegnato ai cittadini un fontanello nuovo e funzionante.

È sicuramente uno strumento fondamentale per acquisire una mentalità ecologica, soprattutto per combattere un uso sproporzionato dei contenitori di plastica". Il 21 dicembre scorso è stato inaugurato un altro fontanello in viale Giotto a San Giovanni, il primo realizzato in questo caso da Publiacqua. A questo seguirà, nel 2024, l’istallazione, sempre con Publiacqua, di un nuovo fontanello anche nel quartiere Bani nella stessa ubicazione di quello precedente non più utilizzabile da tempo. La giunta Vadi ha fatto sapere di essere intenzionata ad andare avanti in questa direzione e riuscire in futuro ad ottenere dei fontanelli anche per il centro storico e il Ponte alle Forche. Nel complesso dei 46 comuni dove Publiacqua gestisce il servizio, sono oggi installati 122 fontanelli che nel periodo dal 2017 al settembre 2023 hanno erogato 229 milioni di litri di acqua con un risparmio per l’ambiente di oltre 152 milioni di bottiglie di plastica da 1,5 litri non prodotte, trasportate e smaltite, e per le tasche delle famiglie di oltre 48 milioni di euro.