Quegli angeli "visibili" dei senza fissa dimora

Sheep Italia Onlus è un'associazione che aiuta i più fragili, realizzando coperte fatte a mano per le persone senza fissa dimora. Grazie alla collaborazione con altre associazioni e migliaia di volontari, esprime solidarietà e vicinanza a coloro che hanno avuto difficoltà nella vita. I progetti sono finanziati tramite donazioni.

Quegli angeli "visibili" dei senza fissa dimora
Quegli angeli "visibili" dei senza fissa dimora

Sheep Italia Onlus è un’associazione che opera nel campo dei diritti umani dal 2019. Nasce per dare conforto e speranza a chi ha avuto difficoltà nel corso della vita. Un’associazione che cerca di aiutare gli ultimi, i più fragili, e lo fa con coraggio, realizzando con ferro (o uncinetto) coperte destinate ai cosiddetti "invisibili", cioè coloro che vivono in condizioni di disagio sociale. Nara Mazzetti assemblatrice e volontaria Sheep ci ha riferito che l’associazione è nata da un’idea del presidente Saverio Tommasi, che voleva dare vita ad un progetto nel campo sociale per persone con disagi vari. Poi nel 2020 ha preso il via il progetto della realizzazione delle coperte fatte a mano con quadrati colorati destinate ai senza fissa dimora. Sheep, in collaborazione con varie associazioni (Croce Rossa Italiana,City Angels, Linea d’Ombra, Mediterranea, Piazza Grande, Amici della Strada, Sant’Egidio) e gruppi, coinvolge migliaia di volontari in tutta Italia per esprimere vicinanza e solidarietà alle persone che hanno avuto un "inciampo" nella vita. L’identikit dei volontari è molto varia, va dalle persone che amano lavorare la lana e colgono l’occasione per realizzare qualcosa di bello per chi è in difficoltà, alle persone in età avanzata che così ritrovano un nuovo stimolo e interesse, fino ai ragazzi delle scuole che ben motivati intrecciano storie di amore sociale. L’associazione ha due sedi operative, tutti i progetti sono finanziati grazie a donazioni singole o a contributi regolari mensili.