Progetto Tech Diversity: il quarto incontro gruppo locale Urbact di Arezzo

A chiusura delle attività della giornata, gli stakeholder presenti sono riusciti a co-progettare un'azione concreta del Piano d'Azione di Arezzo da testare in ottobre

TECH DIVERSITY

TECH DIVERSITY

Arezzo, 3 luglio 2024 – Si è tenuto nei giorni scorsi presso la Fondazione Arezzo Comunità il quarto incontro del Gruppo Locale Urbact di Arezzo, creato nell'ambito del progetto TechDiversity e composto da Comune Di Arezzo, Confindustria Toscana Sud - Arezzo, Camera di Commercio Arezzo-Siena, Punto Impresa Digitale, ITS Prodigi - Arezzo, ITIS Galileo Galilei - Arezzo, ARTI - Centro di coordinamento per l'Impiego Arezzo-Bibbiena-Cortona, Confcommercio Arezzo, CNA - Arezzo, Informagiovani, Fondazione Arezzo Comunità, Università di Oklahoma e imprese del territorio.

Nell'occasione, gli stakeholder del territorio hanno raggiunto un accordo su un'importante punto fermo del progetto: gli obiettivi strategici del Piano d'Azione Integrato (PAI) della città per una migliore inclusione delle giovani donne NEET e dei giovani NEET con disabilità nei settori produttivi tech e digitale del territorio.

A chiusura delle attività della giornata, gli stakeholder presenti sono riusciti a co-progettare un'azione concreta del Piano d'Azione di Arezzo da testare in ottobre.