"Poesia a cielo aperto". Petrarca e i nuovi cantori

L’evento oggi sulla terrazza dedicata a San Donato nel palazzo della Provincia

"Poesia a cielo aperto". Petrarca e i nuovi cantori

"Poesia a cielo aperto". Petrarca e i nuovi cantori

La Provincia di Arezzo celebra oggi alle 18 nella Terrazza San Donato il poeta Francesco Petrarca, con una serata di musica e poesia dal titolo: "Poesia a cielo aperto. Petrarca incontra i poeti contemporanei". L’iniziativa, curata dalla scrittrice e poetessa Lucrezia Lombardo, è stata promossa dal Presidente della Provincia di Arezzo Alessandro Polcri e dal Consigliere Provinciale Simon Pietro Palazzo. "Il nome di Petrarca, come si sa si lega ad Arezzo – dice il Presidente Polcri - dato che ebbe proprio qui i natali il 20 luglio del 1304 con una vita intensa e segnata da incontri e viaggi. La Terrazza San Donato del Palazzo della Provincia, torna ad ospitare come un salotto a cielo aperto, un evento di spessore". "In un momento storico - dice la scrittrice e poetessa Lucrezia Lombardo - segnato da violenza e instabilità, la poesia costituisce un nutrimento necessario perché capace di generare bellezza. Petrarca fu il primo a cantare l’io e il suo sentire travagliato e contraddittorio, inaugurando così l’Umanesimo". L’idea è quella di porre in dialogo i versi di Petrarca con i componimenti di alcuni dei maggiori poeti contemporanei del territorio, che hanno alle spalle un’importante produzione letteraria. Saranno ospiti dell’evento le poetesse Lucrezia Lombardo, Carla Malerba, Patrizia Fazzi, Fabrizia Fabbroni ed il poeta Elio Lenzi, che interpreteranno le loro liriche con l’accompagnamento musicale di Francesco Lenzi, che per l’occasione ha composto brani ad hoc. Condurrà la serata la narratrice Propizia Capaccioli, che leggerà ed interpreterà alcuni dei più celebri versi del Petrarca. L’evento è gratuito su prenotazione, su whatsapp al 347-9946608.